domenica 11 novembre 2007

Lutto nel calcio, un'altra vittima dell'odio






poraccio......


Non bastano i tornelli



Si chiamava Gabriele Sandri, 26 anni, il tifoso laziale morto questa mattina nella stazione di servizio sulla A1, nei pressi di Arezzo, dopo essere stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco, forse sparato da un agente della Polstrada intervenuto per sedare una rissa scoppiata tra ultrà. La gara con l'Inter rinviata, le altre cominceranno con 10' di ritardo

gazzetta.it

Il suo blog

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget