martedì 30 settembre 2008

Mondiale Calcio a 5


I vice campioni del mondo Azzurri, oggi in campo alle 15.30 a Rio de Janeiro contro la Thailandia (Girone B) Diretta Raisport Piu'

Aggiornamento ad un minuto dalla fine del primo tempo. Italia conduce 1-0 sulla Thailandia.
Sul finale palo dell'Italia. Si va al riposo.
finisce 1-0 con il gol di Grana su rigore.

foto divisionecalcioa5.it

lunedì 29 settembre 2008

Scommettiamo? Pronostico europeo....

CALCIO 30/09 18:30 ZENIT - REAL MADRID 2 - 2,35

CALCIO 30/09 20:45 FIORENTINA - ST BUCARES 1 - 1,45

CALCIO 30/09 20:45 FENERBAHCE - D KIEV X - 3,30

CALCIO 30/09 20:45 B BORISOV - JUVENTUS 2 - 1,37

10,00 € si vince più di 150,00 €

La vera classifica di serie A

ECCO COME SAREBBE LA CLASSIFICA DI JUVE, INTER E MILAN ALLA 5a GIORNATA SE NON CI FOSSERO STATI ERRORI ARBITRALI O COLPI DI CULO STRATOSFERICI!!!


MILAN - INTER 1-0

domenica 28 settembre 2008

L'ottava meraviglia di Valentino



Ottavo mondiale per Valentino Rossi, un mito che fa storia.

foto gazzetta.it

sabato 27 settembre 2008

Manca poco al derby

Ecco il secondo "gufinter" della stagione.... Forza Ragazzi




Ci siamo quasi per il derby Milan-Inter, tutt'Italia a tifare!

venerdì 26 settembre 2008

giovedì 25 settembre 2008

Le nostre probabili formazione della 5a giornata

SAMPDORIA-JUVENTUS sabato ore 18:00
Sampdoria: Mirante; Lucchini, Bottinelli, Accardi; Stankevicius, Sammarco, Palombo, Franceschini, Pieri; Delvecchio, Cassano.
Juventus: Manninger; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, De Ceglie; Giovinco, Poulsen, Sissoko, Nedved; Amauri, Del Piero.

FIORENTINA-GENOA sabato 20:30
Fiorentina: Frey; Zauri, Dainelli, Gamberini, Vargas; Donadel, Felipe Melo, Montolivo; Kuzmanovic; Gilardino, Mutu.
Genoa: Rubinho; Biava, Ferrari, Criscito; Rossi, Milanetto, Juric, Modesto; Sculli, Milito, Gasbarroni.

BOLOGNA-NAPOLI
Bologna : Antonioli; C. Zenoni, Aronica, Lanna, Bombardini; Mingazzini, Mudingayi; Volpi, Amoroso, Valiani; Di Vaio. )
Napoli: Iezzo; Cannavaro, Rinaudo, Contini; Maggio, Blasi, Gargano, Hamsik, Vitale; Denis, Zalayeta.

CATANIA-CHIEVO
Catania: Bizzarri; Sardo, Silvestre, Stovini, Silvestri; Tedesco, Ledesma, Biagianti; Mascara, Paolucci, Plasmati.
Chievo : Sorrentino; Malagò, Mandelli, Yepes, Scardina; Pinzi, Italiano, Marcolini; Luciano, Pellissier, Langella.

LECCE-CAGLIARI
Lecce: Benussi; Polenghi, Stendardo, Diamoutene, Antunes; Munari, Zanchetta, Ardito, Caserta; Tiribocchi, Castillo.
Cagliari: Marchetti; Pisano, Bianco, Lopez, Agostini; Biondini, Conti, Parola; Cossu; Acquafresca, Matri.

PALERMO-REGGINA
Palermo: Amelia; Cassani, Carrozzieri, Bovo, Balzaretti; Nocerino, Liverani, Bresciano; Simplicio; Cavani, Miccoli.
Reggina: Campagnolo; Lanzaro, Cirillo, Santos; Vigiani, Barreto, Carmona, Hallfredsson, Costa; Brienza; Corradi.

ROMA-ATALANTA
Roma: Doni; Cicinho, Panucci, Mexes, Riise; Aquilani; Taddei, Brighi, Perrotta, Menez; Vucinic.
Atalanta: Coppola; Garics, Talamonti, Manfredini, Rivalta; F. Pinto, Cigarini, Guarente, Padoin; Doni; Floccari.

TORINO-LAZIO
Torino: Sereni; Rubin, Di Loreto, Pratali, Pisano; P. Zanetti, Corini, Saumel; Abbruscato, Bianchi; Amoruso.
Lazio: Carrizo; Lichtsteiner, Siviglia, Cribari, Kolarov; Brocchi, Ledesma, Mauri; Foggia, Pandev; Zarate.

UDINESE-SIENA
Udinese: Handanovic; Ferronetti, Coda, Domizzi, Pasquale; Inler, D'Agostino, Isla; Sanchez, Quagliarella, Di Natale.
Siena: Curci; Rossettini, Ficagna, Portanova, Del Grosso; Vergassola, Codrea, Galloppa; Kharja; Calaiò, Maccarone.

MILAN-INTER posticipo domenica 20:30
Milan: Abbiati; Zambrotta, Maldini, Kaladze, Jankulovski; Gattuso, Seedorf, Ambrosini; Kakà; Shevchenko, Pato.
Inter: Julio Cesar; Maicon, Cordoba, Materazzi, Chivu; Vieira, Cambiasso, Zanetti; Adriano, Ibrahimovic, Mancini.

Inter uno squadrone...

Stranamente non ha avuto particolari favori arbitrali nelle ultime 2 partite, ma la sorte sta dando una grossa mano agli amici nerazzurri. Su 4 partite forse doveva fare 5-6 punti, la squadra che dovrebbe dominare in lungo e in largo, avrebbe pure un buon gioco, se si chiamasse Messina e a differenza di una certa Juventus che, seppur non avendo un ottimo gioco a centrocampo, fa spettacolo e punti. Quindi visto l'eccessivo culo di quest'avvio di campionato, mi sembra giusto ricominciare il "GuFiNtEr", il simpaticissimo Gufo che tante soddisfazione ci tolse la scorsa stagione in champions, arrivando quasi a toglierle lo scudetto a favore della Roma.

Fc Messina tra sogni e caxxate!



Dopo un'estate intera a rincorrere sciocchezze a destra e a manca, gruppi, coordate, ora mi tocca sentire in giro che l'ufficialità di Do Prado (ex fiorentina) è di nuovo ridiscussa, e sopratutto che Sanz è pronto a rilevare il Messina... Ma daaaaaaaaaaaaiiiiiiiiii!!! Siamo stanchi di sentire ste cacchiate. O fanno fatti senza parlare o se no è davvero inutile parlare ancora di calcio a Messina se non per il Camaro. Prendere in giro un sentimento, una fede, è una delle cose meno nobili che esista.



foto lungoparma.it e gazzetta.it

mercoledì 24 settembre 2008

lunedì 22 settembre 2008

Messina prima città d'Italia

Su segnalzione di Massimo Mastronardo, ecco come storicamente viene riportata dagli spagnoli la battaglia di Lepanto. Notare come nella piantina storica l'unica città d'Italia citata è appunto Messina!

domenica 21 settembre 2008

Risultati serie D Messina ancora a secco

Castrovillari-Messina 1-0
Atl.Puteolana-Acicatena 1-1
Castiglione-Adrano 1-2
Nissa-Vico Equense 3-1
Rosarno-Palazzolo 0-0
Siracusa-Savoia 4-0
Trapani-Sapri 2-2
Viribus Un.-Sangiuseppese 1-0
Vittoria-Hinterreggio 1-2

CLASSIFICA
Viribus Un. 12
Hinterreggio 9
Sapri 8
Acicatena 7
Rosarno 7
Sangiuseppese 7
Nissa 6
Atl.Puteolana 5
L.Acate 5
Adrano 4
Castrovillari 4
Palazzolo 5
Savoia 4
Vico Equense 4
Trapani 3
Castiglione 2
Messina 0
Vittoria 0



foto tempostretto

sabato 20 settembre 2008

Riapre il 5Quarti


Riapre la dancehall di Messina, territorio prediletto delle band messinesi e caravanserraglio di tutte quelle di passaggio in città. Il Circolo 5Quarti è un'Associazione Culturale ed è aperta solo ai soci regolarmente iscritti. La prima serata sarà proprio destinata alle iscrizioni.
Suonano i Miss Fraulein, mettono musica i DJ D. Patania ed El Puerco.
Doveroso.
Ore 22:00 Via Croce Rossa 39 26 settembre

fonte messinawebtv

venerdì 19 settembre 2008

Inchiesta Fc Messina: Pietro e Vincenzo Franza indagati per falso e frode processuale

Si tratta di un nuovo filone, sulla gestione della società, riguardante l'autenticità di una liberatoria del dottor Filippo Ricciardi
Ancora guai giudiziari per i fratelli Pietro e Vincenzo Franza, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’FC Messina. I due dirigenti sono stati raggiunti da avviso di garanzia nell’ambito di un nuovo filone dell’inchiesta sulla gestione della società giallorossa. A firmarli i sostituti della Procura Vito Di Giorgio e Fabrizio Monaco che hanno ipotizzato i reati di falso e frode processuale.
A far scattare l’inchiesta una denuncia presentata in Procura dall’ex medico sociale del Messina Filippo Ricciardi. Secondo il professionista non sarebbe sua la firma apposta su una liberatoria esibita dai dirigenti giallorossi durante la causa civile intentata dal medico che ha chiesto la liquidazione di 500 mila euro. La dichiarazione, risalente al marzo 2006, era indispensabile, insieme con quelle di tutti gli altri dipendenti e giocatori, per ottenere l’iscrizione del Messina all’ultimo dei tre campionati di serie A. Una prassi obbligatoria perché senza le liberatorie le società non possono ottenere l’iscrizione al campionato o alle competizioni europee. Non ritenendo sua quella firma Ricciardi, assistito dall’avvocato Aurora Notarianni, ha presentato denuncia in Procura.
Ieri gli uomini della sezione di PG della Guardia di Finanza si sono recati nella sede di via Acireale ed hanno acquisito la documentazione. Oltre alla liberatoria, oggetto della disputa fra Ricciardi ed i Franza, le Fiamme Gialle hanno acquisito anche un’attestazione, risalente al primo agosto 2003. Si tratta di una scrittura privata nella quale si legge che il dottor Filippo Ricciardi avrebbe prestato la sua attività professionale a favore del Messina a titolo gratuito.
La firma sarà ora sottoposta a perizia grafica per accertarne l’autenticità mentre nei prossimi giorni i sostituti Di Giorgio e Monaco sentiranno sia Pietro che Vincenzo Franza. E proprio i due fratelli nel pomeriggio hanno dato mandato ai loro legali di querelare per calunnia Filippo Ricciardi.
I dirigenti giallorossi ricordano che Ricciardi ha sempre prestato la sua opera nell’FC Messina a titolo gratuito com’è confermato dalla sottoscrizione di diverse liberatorie. Pietro e Vincenzo Franza –in un comunicato- precisano che “In nessuna liberatoria sportiva è indicata la cifra corrisposta al tesserato e quindi ogni dato diffuso dalla stampa non può che essere frutto di immaginazione e di fuorvianti informazioni di carattere esclusivamente diffamatorio”.


fonte tempostretto.it
foto imgpress

mercoledì 17 settembre 2008

Champions League 2008. Quando si dice Vincere e poi conVincere

Juventus batte lo Zenit in una partita difficile e sudata fino all'ultimo. Del Piero ci mette lo zampino e via i 3 punti. Tempo fa la definii una squadra operaia ed umile. Lo riconfermo, abbiamo un gran cuore e tanta, tantissima rabbia. Ne abbiamo viste di tutti i colori ma con modestia e sacrificio torneremo a riprenderci i posti che ci competono.
Ottima anche la Fiorentina che va sul 2-0 con doppietta di Gilardino, ma poi si fa recuperare sul 2-2 contro il Lione.
Ieri Roma sconfitta in casa 2-1 contro il Cluj, mentre l'Inter vince contro il Panathinaikos.


foto gazzetta.it

Lorenzo Sanz compra il Messina?

Voci di corridoio darebbero come avviata la trattativa che vedrebbe il Messina acquistato da Lorenzo Sanz Duran. Chi non conoscesse Lorenzo Sanz Duran, diciamo solo che è il figlio di Lorenzo Sanz senior ex presidente del Real Madrid ai tempi d'oro di Capello. Oggi era a Messina allo stadio con Pietro Franza a seguire le ultime fasi della sconfitta dei ragazzi di De Maria contro il Rosarno.... Chissà che intenzioni bellicose abbia. Ai tempi di Gilardino a parma, provò a comprare la squadra gialloblù ma fallì, stesso discorso per il Bari. Non sarebbe male volendo :D!!! Il Messina succursale del Real Madrid, già mi vedo Van Nistelrooy a 37 anni venire da noi per salvarci dalla C1....... Ma vaff......
Cmq il Messina "pulito" è chiaro che diventa un patrimonio appetibile per chiunque, uno stadio tra i più grandi d'Italia, una tifoseria tra le più calde e impegnata per la società (vedi 25.000 abbonati) un progetto interessante di sviluppo e valorizzazione stadi e ambiente... Volendo....... Basta che non si mette Buzzanca a trattare però :D



foto lungoparma.it

Segnaliamo: inter-no-grazie.blogspot.com

INTER NO GRAZIE
Bellissimo blog appena scovato in rete, solo per chi capisce realmente di calcio ed ha intrinseca una reale onestà sportiva nell'animo, quindi se sei interista non ci andare :D!!!!
la foto è del blog "inter no grazie"

FC Messina rimpianti e speranze

Dalle stelle alle stalle, detto mai più azzeccato....
Rischiamo di doverci salvare addirittura nel campionato nazionale dilettanti, dopo aver creato un impero calcistico raro in Italia. In poco più di 7 anni dai dilettanti si arriva in serie A e ci si piazza al settimo posto con un S. Filippo stracolmo, 25.000 abbonati, numeri che almeno 13-14 squadre in serie A sognano. Ieri siamo caduti, le colpe è inutile citarle. Oggi stiamo marciando verso cosa non si sa. Nikki Patti vidi chiddu ca ffari......
Una cosa è certa è inutile non sostenere i ragazzi che oggi scendono in campo. Ricordiamoci che praticamente era la primavera fino a poco tempo fa.
Ricordiamoci sempre che da Messina son passati e mi auguro passeranno, moltissimi campioni che magari nello stretto non hanno sempre brillato, ma hanno comunque avuto una carriera brillantissima. Chi ha vinto scudetti, coppe, mondiali etc... Ad esempio (cliccare per la carriera di ognuno da wikipedia):


Amauri
Víctor Morales Benítez
Enrico Buonocore
Nicolas Cordova
Vincent Candela
Carmine Coppola
Gaetano D'Agostino
Arturo Di Napoli
Aldo Dolcetti
Dimitrios Eleftheropoulos
Eugenio Fascetti
Sergio Floccari
Ivica Iliev
Marco Materazzi
Ciro Muro
Egidio Morbello
Mark Iuliano
Nicolò Napoli
Mitsuo Ogasawara
Alessandro Parisi
Igor Protti
Rahman Rezaei
Christian Riganò
Salvatore Schillaci
Roberto Sosa
Salvatore Sullo
Marco Storari
Atsushi Yanagisawa
Riccardo Zampagna
Marco Zanchi
Zoro

Come poi non ricordare storicamente gli assoluti protagonisti di un giovane Messina che cominciava a farci sognare, come Surace, Catalano, Obbedio, Sparacio, Torino, Minisi, Manitta, e tanti, tanti, tanti altri, sicuramente avrò dimenticato qualcuno.

foto
wikipedica
soccernet
messinacalcio.org

Top e Flop 2a giornata di serie A (fantacalcio version)

3-4-3


I TOP
RUBINHO 7 (genoa)
PORTANOVA 7 (siena) - MATERAZZI 7 (inter) - PRATALI 7 (torino)
GUARENTE 10,5 (atalanta) - CASERTA 9,5 (lecce) - HAMSIK 9,5 (napoli) - MAGGIO 10,5 (napoli)
AMORUSO 11 (torino) - MICCOLI 15 (palermo) - ZARATE 11 (lazio)



TOT. 105

I FLOP
DONI 3 (roma)
CIRILLO 4,5 (reggina) - DI LORETO 2 (torino) - ZAURI 4,5 (fiorentina)
BIONDINI 4,5 (cagliari) - PANI4,5 (cagliari) - MONTOLIVO 4,5 (fiorentina) - MUNTARI4 (inter)
ABBRUSCATO 4 (torino) - IUNCO4,5 (chievo) - RONALDINHO 5 (milan)



TOT. 45

martedì 16 settembre 2008

Agostino Giglio DEADSTAR

Un'altra cover piano version del grande Ago

sabato 13 settembre 2008

Inter bene bene...... senza polemica segniamoci tutte le partite


Non diciamo niente

Sampdoria-Inter 1-1 Ibra gol cn presunto stop di braccio
Inter-Catania 2-1 presunto gol fantasma

Forse sono discutibili episodi, potrebbero esserci come no però.... è da circa un annetto che la "sudditanza" si sia spostata....

Iniziamo bene va....

foto corrieredellosport


Tedesco una furia intanto su rete 4 UN GRANDE!!!!

Miss Italia 2008 è.......

E' da ieri che giungono voci che la vincente di Miss italia 2008 sarà la numero 97 Miram Leone...... Mah sarà vero? Curiosando oggi ho visto che era stata esclusa ed oggi ripescata. Mah... vedremo.... Per mio modesto parere cmq, a miss italia spessissimo vanno ragazze seppur carine non di certo "miss", non di certo racchie, ma ogni tanto qualche domanda sarebbe da porre alle varie giurie.... come mai dico? Tra le ultime 10 sono tutte belle ragazze ma prima mamma mia....Sono più graziose a veline ihihih..... mah.. Sto mondo non lo capisco...



foto digital-sat.it

hanckok un vero supereroe

Vedendo "hanckok" ho di certo confermato la mia tesi, che vede Willie Smith come il miglior attore di questo genere cinematografico a livello mondiale. Bellissima la trama (sadicamente avrei modificato appena appena il finale :D) cast azzeccatissimo, e sopratutto la logistica della scenografia, top. Da vedere assolutamente consigliato!


foto hancocktrailer.com

Paraolimpiadi... ma i media sanno che ci sono?

medagliere azzurro

Protopapa, Agoletto, Signore, Saccocci, Pranzetti ORO Canottaggio Quattro con

Viganò Paolo ORO Ciclismo Inseguimento LC4

Camellini Cecilia ARGENTO Nuoto 100 sl

Pezzutto Pamela ARGENTO Tennis Tavolo Classe 2

Podestà Vittorio ARGENTO Ciclismo Crono handbike

Podda Clara BRONZO Tennis Tavolo Classe 2

Triboli Fabio BRONZO Ciclismo Inseguimento LC1

Triboli Fabio BRONZO Ciclismo Crono su strada

Grandi atleti!!!
Ecco tutti gli azzurri in gara.....
Addesi Pierpaolo, Agoletto Luca, Ardit Matteo, Azzolini Fabio, Barconcelli Manfredi, Bernardi Germano, Betti Matteo, Bolis Vittorio, Bonacini Filippo, Borgato Ivano, Brunelli Michela, Caci Salvatore, Camellini Cecilia, Caredda Mauro, Cerasuolo Immacolata, Ciani Azzurra, Cionna Andrea, Cocchi Fabrizio, Collinetti Marco, Coluzzi Cinzia, Cudia Federica, De Maria Silvia, De Pellegrin Oscar, Di Battista Mahila, Endrizzi Walter, Esposito Mario, Farroni Giorgio, Furlan Andrea, Gargano Giuseppina,
Gatelli Mario, Gobbi Samuele, Iori Giancarlo, La Barbera Roberto, Lauro Marianna, Lippi Stefano, Lisotta Antonino, Macchi Fabrizio, Marai Heros, Mari Gerardo, Martella Antonio, Mazzei Fabian, Mazzone Luca, Mijno Elisabetta, Miramonti Simone, Molitierno Nicola, Morelli Efrem, Moro Agnese, Nardelli Maria, Olmi Fabrizio, Palantrani Andrea, Pellegrini Andrea, Pezzutto Pamela, Piccoli Carlo, Ploner Cristina, Podda Clara, Podestà Vittorio, Poiani Panigati Maria, Polidori Giuseppe, Porcellato Francesca, Protopapa Paola, Raffaele Antonio, Saccà Patrizia, Saccocci Graziano, Sarri Alessio, Secci Francesca, Serafini Alberto, Serpico Alessandro, Signore Daniele, Simonelli Alberto, Squizzato Antonio, Stefanoni Daniele, Tiso Oliviero, Toscano Stefania, Triboli Fabio, Trigilia Loredana, Vella Giuseppe, Venturini Massimo, Veratti Silvia, Vettraino Rosalba, Viganò Paolo, Vigon Andrea, Vinci Silvana, Vitale Marco Tiro, Zorzetto Valeria

giovedì 11 settembre 2008

Concorsi Università di Messina già è caos nel sito internet


Sono cira 90 i posti da assegnare a tempo indeterminato nei settori tecnico, legali e amministrativo dell'Università di Messina. Unica pecca che praticamente tutti o quasi richiedo esperienza nei vari settori. Questo è il link dei bandi di concorso. Scadono quasi tutti il 9 ottobre.




http://www.unime.it/ateneo/bandiconcorsi/nondocente.html

martedì 9 settembre 2008

Paraolimpiadi 2008 Italia prima medaglia

Medagliere Attuale

CHN - China 8 oro - 10 argento - 10 bronzo - TOT. 28
USA - United States 8 oro - 4 argento - 5 bronzo - TOT. 17
GBR - Great Britain 7 oro - 5 argento - 3 bronzo - TOT. 15
AUS - Australia 6 oro - 5 argento - 10 bronzo - TOT. 21


Italia 22esima con un bronzo di Triboli Fabio Ciclismo Inseguimento LC1 e un oro e record del mondo di Viganò Paolo Ciclismo Inseguimento LC4

10 anni senza Lucio Battisti

Oggi è l'anniversario di Lucio Battisti, morì il 9 settembre del 1998 a seguito di una lunga malattia. Con Mogol ha segnato la vita, gioie e dolori di tanta gente. Nasce il mito alla sua morte, una carriera segnata da successi anche all'estero. Doveva per forza essere lui a segnare la rivoluzione musicale italiana. Diverse sono le polemiche che spesso lo accolgono in vari salotti televisivi dell'epoca, dalla musica alla sua voce, non timbricamente eccelsa ma tremendamente comunicativa. Arbore disse "Con Battisti se ne va il più grande rivoluzionario della musica leggera italiana", ha centrato. La sua musica era moderna 20 anni fa.

foto edscuola

venerdì 5 settembre 2008

Leo Criaco torna a Messina?


Spunta l'ipotesi di una vecchia gloria del Messina che fu...... Leo Criaco oggi 35enne penso........ E' stato una bandiera della nostra città, con lui dalla serie D alla B. Nella prima stagione con le sue punizioni è arrivato a quota 14 gol, come un altro nostro rimpianto ricordo Alessandro Parisi. Fabio Femiano invece ex Lumezzane si è unito da poco alla squadra. Prima uscita ufficiale dell'FC Messina domenica alle 15 contro il Mili Garden Sport promozione........................ Mannaia e cani!


foto valledelgiovenco.com

Segnalazione Musicale: fatzound FL studio Producers



Ottima produzione di fatzound, tedesco di 27 con all'attivo diversi pezzi. Ne segnalo uno, forse il migliore a mio gusto, ben articolato e sopratutto con ottimi samples e sound. Complimenti. Tutto con fruity loops, musica digitale di livello sicuramente.......

giovedì 4 settembre 2008

I migliori locali estivi di Messina. Secondo Voi?

E' il Blue Sky secondo il mio sondaggio a comandare l'estate messinese 2008! Il 37% dei votanti annienta la leadership passata di Cabiria e M'ama, rispettivamente secondi e terzi con il 20% e 12% dei voti. A pari-merito il resto con il 7%, Ghirò Beach, Poseidon, L'escà.
Questo a mio avviso è un indice importante, e di forte interesse per il prossimo anno. E' chiaro che la novità porta successo, ma si va a perdere subito se non è davvero strutturata bene. Ecco il sondaggio al completo.

37% Blue Sky
20% Cabiria
12% M'ama
7% Poseidon
7% L'escà
7% Ghirò Beach
7% Altro
____________________

Personalmente approvo la classifica, il Blue Sky ha portato una ventata di novità sia nella struttura, sia nell'organizzazione. Il locale è suddiviso in due livelli terrazzati, piano alto privè con tavoli, piano basso pista bar, tavoli organizzatori e non. Nelle serate, tranne l'ultimo sabato in cui sono stati riscontrati dei piccoli problemi organizzativi, il locale si è sempre riempito e ha sempre risposto alle attese.

Bella la scenografia ottima musica discreto impianto audio.
Voto 8

____________________

Il Cabiria ha avuto alti e bassi, con serate discrete e piene ed altre un po' più fiacche. Ogni anno si piazza tra i locali principi di Messina, ma quest'anno ha perso qualche colpo. Le serate buone le ha fatte ma probabilmente manca di una organizzazione moderna. Serate uguali praticamente da 2-3 stagioni a questa parte. Nessuna novità ne fisica ne organizzativa. Peccato perché logisticamente è forse la terrazza a mare migliore di Messina. Potrebbe comandare ma forse il "comandante" non va...

Nulla di nuovo da troppo tempo, ottima squadra musicale, modesto impianto audio.
Voto 6,5

____________________

Il M'ama ha praticamente comandato il giovedì sera, paragoni impossibili da fare con qualunque locale. Qualche discreta novità sotto l'aspetto fisico e organizzativo, se riuscissero a migliorare la zona "ballo" avrebbero ancora più consensi. E' comunque una conferma per quest'estate, probabilmente è lui il locale più in della zona, forse anche perché è ben suddiviso tra spiaggia, privè e pista.

Si conferma come ogni anno discreta musica ed impianto audio.
Voto 7

____________________

Scendiamo di una posizione e troviamo nel nostro sondaggio a pari-merito con L'escà e Ghirò Beach, il Poseidon. Parte bene la stagione anche perché si completa nella giornata con un buon servizio balneare. Nel locale è presente anche una piscina che permette i "pool party" sia notturni che diurni. Organizzazione un po' più leggerina rispetto agli altri locali, ma migliore qualità di tutti ai tavoli. E' ben diviso tra spiaggia, che si trova sotto il livello del locale, zona tavoli e pista ballo. E' molto grande e penalizza un po' l'impianto audio.
Bella novità di quest'anno le vecchie gestioni, tranne che per qualche raro caso, hanno sempre fallito.

Migliorabile ma andrebbe già bene così, impianto audio modesto.
Voto 6,5

____________________

L'escà sorge dalle ceneri dell'evoè, che non ha avuto molti consensi l'anno scorso. Si raddoppia in grandezza, prendendo sale dell'ex the last beach e si allarga con una terrazza sul mare creata appositamente anche per le giornate in spiaggia. La zona forse è un pò fuori mano, ma rispetto all'anno scorso ha fatto 10 passi in avanti. Da migliorare e di molto la zona privè è praticamente abbandonata, l'organizzazione allo stesso modo dovrebbe, un attimino concentrarsi meglio sulle zone "pruduttive del locale". E' molto grande e si divide anche la musica, con una zona più soft ed una un pò più pesante.

Le potenzialità ci stanno tutte, rivedibile il prossimo anno
Voto 6,5

____________________

Ghirò beach.... Non l'ho visto :D
Voto s.v.

____________________


C'e' anche un altro 7% che ha votato "Altro" tra i migliori locali... sarei curioso di sapere quali sono....

La nuova rosa dell'FC Messina

Lavori in corso, all'F.C. Messina, per allestire la squadra che fra due domeniche inizierà il campionato di serie D a Palazzolo Acreide. Questi i 26 convocati che al primo allenamento diretto dal tecnico Gaetano Di Maria:
Portieri: Furlan ('83), Coscia ('89), Costantino ('91).
Difensori: Perziano ('89), Maisano ('85), Vitale ('87), D'Angelo ('91), Taverniti ('84), Femiano ('80), Oliva ('86), Grimaudo ('89).
Centrocampisti: De Bellis ('90), Di Salvo ('88), Cardia ('89), Portosi ('87), Quinto ('85), Ancione ('83), Raffa ('86), Zafonte ('90), Romeo ('89). Attaccanti: Pistone ('89), Mastroieni ('88), Alessandro A. ('87), Alessandro M. ('90), Sigona ('91) Tavilla ('90).


tempostretto.it

martedì 2 settembre 2008

Antonino Spadaccino oggi all'arena Villa Dante Messina

Stasera 2 settembre, all'arena Villa Dante si esibirà in concerto Antonino Spadaccino vincitore di una recente edizione di "Amici di Maria De Filippi". Il biglietto costerà 5 € e sarà devoluto in beneficenza.


foto sdamy.com

Top 11 1a giornata serie A

La Top 11 della prima giornata!

SERENI (Torino)

MANFREDINI (Atalanta) CAMBIASSO (Inter) PRATALI (Torino)

AMBROSINI (Milan) INLER (Udinese) AQUILANI (Roma) ROSINA (Torino)

DI NATALE (Udinese) ZARATE (Lazio) DI VAIO (Bologna)



In base ai voti ufficiali fanta gazzetta dello sport

lunedì 1 settembre 2008

FC Messina Peloro riparte dalla D

Manca solo l'ufficialità ma il Messina non verrà cancellato ma ripartirà dalla serie D...... Nota negativa, oltre al fatto di essere scesi di nuovo all'inferno, è che ad essere "ripescata" è appunto l'FC Messina, i signori Franza per intenderci........ Ma va????????? Ma ancora qualcuno sperava davvero che altri imprenditori potessero mettere mani sul messina? Acr, sporting, tutti spettri, sopratutto quando è chiaro che federazione, consiglio e sindaco stanno da una parte..... qualsiasi dichiarazione essi facciano.... Loro sono buoni imprenditori in generale sempre detto questo (calcisticamente zero), e la situazione d'oggi diventa un ottimo nuovo trampolino di rilancio economico per i Franza, ma non so quanto appoggio avranno stavolta.....

foto comune.messina.it

Fermate il test sul Big Bang

Fermate il test sul Big Bang
o la Terra sparirà"

dal corrispondente ENRICO FRANCESCHINI Repubblica.it

"L'acceleratore di particelle a Ginevra
LONDRA - Per gli studiosi che si apprestano a spingere il pulsante d'accensione, si tratta di ricreare le condizioni che esistevano una frazione di secondo dopo il Big Bang: ovvero di riportarci indietro nel tempo sino al momento della creazione del nostro universo, all'inizio del mondo.

Ma per un gruppo di preoccupati ricercatori l'esperimento che dovrebbe cominciare tra dieci giorni in un immenso laboratorio sotterraneo, sepolto a un centinaio di metri sotto il confine tra Francia e Svizzera, comporta il rischio della fine del mondo, la distruzione e anzi la letterale scomparsa del nostro pianeta. Così, all'ultimo momento, gli oppositori del progetto hanno presentato un ricorso davanti alla Corte Europea dei Diritti Umani, che in teoria potrebbe bloccare il più grande, ambizioso e costoso test scientifico di tutti i tempi.

Oggetto della contesa è il Large hadron collider, un acceleratore da 6 miliardi di euro che, facendo scontrare particelle atomiche ad alta velocità e generando temperature di più di un trilione di gradi centigradi, dovrebbe rivelare il segreto di come è cominciato l'universo. Venti paesi europei, più gli Stati Uniti, hanno finanziato il progetto, che dopo anni di preparativi dovrebbe prendere il via il 10 settembre al Centro di Ricerche Nucleari di Ginevra.

Qualcuno, tuttavia, teme che l'esperimento andrà ben oltre le aspettative, creando effettivamente un mini buco nero, che crescerà di dimensioni e potenza fino a risucchiare dentro di sé la terra, divorandola completamente nel giro di quattro anni. Gli scienziati di Ginevra ribattono che non c'è assolutamente nulla da temere: ci sono scarse possibilità che l'acceleratore formi un buco nero capace di porre una minaccia concreta al pianeta, dicono, perché la natura produce continuamente delle collisioni di energia più alte di quelle che saranno create artificialmente dall'acceleratore, per esempio quando i raggi cosmici colpiscono la terra. Esperimenti di questo tipo, inoltre, sono stati condotti per trent'anni, senza avere risucchiato nemmeno un pezzettino della terra né causato danni di qualsiasi genere.

Vero è che il nuovo acceleratore ha suscitato attenzioni e polemiche perché è il più grande mai costruito, con una circonferenza di 26 chilometri e la possibilità di lanciare particelle atomiche 11.245 volte al secondo prima di farle scontrare una contro l'altra a una temperatura 100mila volte più alta di quella che esiste al centro del sole. La speranza è individuare, così facendo, le teoriche particelle chiamate bosoni di Higgs, giudicate responsabili di avere dato massa, ovvero peso, a ogni altra particella esistente. Ma gli scienziati ammettono che ci vorranno anni prima di arrivare eventualmente a un risultato del genere, per le difficoltà nel trovare particelle così infinitesimamente piccole nel caos primordiale post-Big Bang creato dentro l'acceleratore.

Abbiamo ancora dieci giorni per salvare la terra?, si chiede, con leggera ironia, il Sunday Telegraph. "I miei calcoli indicano che il rischio che un buco nero mangi il pianeta a causa dell'esperimento è serio", afferma il professor Otto Rossler, un chimico tedesco della Eberhard Karls University che ha presentato il ricorso alla Corte Europea dei Diritti Umani insieme ad alcuni colleghi. Replica James Gillies, portavoce del Centro Ricerche Nucleari di Ginevra: "Il ricorso non introduce nessun argomento che non sia già stato esaminato e respinto in passato, se questi esperimenti fossero rischiosi lo sapremmo già".

In ogni caso lo sapremo con certezza dopo il 10 settembre, se la Corte Europea, come sembra di capire, darà luce verde all'iniziativa: che non sarà la "fine del mondo", ma un po' di curiosità al di fuori dei confini della scienza, in questo modo, l'ha ottenuta.

www.repubblica.it
Si è verificato un errore nel gadget