venerdì 31 luglio 2009

Condono mafioso - Francesco Barbato - IDV


Un pò di Poker, come mi fa incazz.... il river!!! Una mia Bad Beat su everestpoker



Torneo Pot limite Everest Poker
Ho A♣ J♣
Rilancio il pot il mio unico avversario rilancia ulteriormente, intuisco che ha una coppia e vado a vedere il flop

10♣ Q♣ 5♦
Ho 4/5 si scala reale a fiori rilancio, lo stesso fa il mio avversario, andiamo a vedere il turn 4♣.
Ho colore, ho l'80% di vittoria, se il mio avversario ha fatto tris può battermi solo con un full o un poker al river.
Andiamo All-in lui scopre 10♦ 10♠, ha in effetti tris.....
Ricapitolando, io ho colore a fiori con 4/5 di scala reale a supporto, lui tris di 10, vediamo il river 10♥, mi ha fatto poker ma vaff.......

Su Everest poker mi trovate come NinoF

Attenzione, stiamo tornando, GuFinTeR 09


Qui l'inizio o sommario. E qui la fine del post.

Juventus vs Seongnam 3-0 All Goals


Vasto incendio nel Messinese

Un incendio di vaste proporzioni sta distruggendo una zona boschiva del messinese in località Pizzo Ciappi, nel territorio di Antillo. Sul posto sono in azione le squadre della Forestale che stanno cercando di circoscrivere le fiamme che avanzano su due fronti, della lunghezza di un chilometro ciascuno. In zona sono stati inviati anche cinque mezzi aerei: due canadair, due elicotteri leggeri e un elicottero della Forestale.


A proposito dell'origine dell'incendio, l'innesco farebbe pensare che si tratti di un episodio doloso. La zona sta bruciando a ritmo sostenuto per il forte vento che soffia: le fiamme hanno interessato già 30 ettari di terreno minacciandone ben 300.
fonte tgcom.it

mercoledì 29 luglio 2009

Schumacher The return!!!!!

La notizia era nell'aria ma ora è ufficiale: sarà Michael Schumacher a sostituire Felipe Massa al volante della Ferrari fin dal prossimo Gran Premio.

Le smentite di rito dei giorni scorsi non avevano fatto perdere la speranza ai tifosi del sette volte campione del mondo che alla fine ha deciso di tornare in pista part time, aspettando di capire cosa ne sarà del futuro agonistico del pilota brasiliano.


Questo il comunicato con cui la Ferrari ha reso noto il tutto: "La Scuderia Ferrari Marlboro ha intenzione di affidare a Michael Schumacher la monoposto di Felipe Massa finchè il pilota brasiliano non potrà tornare a correre. Michael Schumacher ha dato la disponibilità e nei prossimi giorni condurrà uno specifico programma di preparazione al termine del quale sarà possibile confermare la sua partecipazione al Campionato a partire dal Gran Premio d'Europa del 23 agosto".


fonte sportal.it

L'Italia ha Fede

ROMA, 29 luglio 2009 - Federica Pellegrini ha vinto anche i 200 stile libero con un nuovo favoloso record del mondo, il terzo. Ha realizzato così la doppietta 200-400 riuscita solo a tre nuotatrici nella storia dei Mondiali: la statunitense Shirley Babashoff, la tedesca dell’Est Heike Friedrich e la francese Laure Manaudou. Federica ha nuotato in 1’52"98, staccando di due secondi, pari a quattro metri, la statunitense Allison Schmitt, 1’54"96. Ha letteralmente polverizzato il record del mondo che aveva stabilito in semifinale: 1’53"67. Ha nuotato benissimo. E’ passata in 27"34 ai 50, quarta, ha preso la testa nella seconda vasca, virando in 55"60 a metà gara e poi ha incrementato il suo vantaggio, facendo esplodere la vasca di entusiasmo. Ha vinto con un margine amplissimo. Con una distribuzione dello sforzo eccellente: 27"34, 28"26, 28"78 e 28"60 le sue quattro vasche.


Per l'Italia è il quarto successo della rassegna continentale dopo quelli di Valerio Cleri (25 km di fondo), Federica Pellegrini (400 sl) e Alessia Filippi (1500 sl). "Ho pianto - dice la Pellegrini a caldo - anche oggi, un quarto d'ora prima di fare la gara. Mi sento stanca, un po' di debolezza dopo così tante gare. Mi sorprendo, mi sorprendo di me stessa, avrei firmato se me l'avessero detto perché pensavo di fare al massimo un decimo meno di ieri. Domani metterò anima e corpo per la staffetta, ma per quest'anno le mie gare singolo finiscono qui. Non riesco mai a esultare come vorrei, ma forse non è nel mio carattere". La commozione della fuoriclasse continua anche dopo la premiazione: "E' una favola di cui non capisco ancora niente, mi ha chiamato anche il presidente del Consiglio. Spero di avere fatto divertire il pubblico, ma penso proprio di sì":

fonte Claudio Gregori gazzetta.it

Calendario serie A 2009/2010 completo

Si parte il 22-23 agosto 2009 si chiude il 16 maggio

1a giornata andata 23 agosto 2009 - ritorno 17 gennaio 2010
Bologna - Fiorentina
Catania - Sampdoria
Genoa - Roma
Inter - Bari
Juve - Chievo
Lazio - Atalanta
Livorno - Cagliari
Palermo - Napoli
Siena - Milan
Udinese - Parma


2a giornata andata 30 agosto 2009 - ritorno 24 gennaio 2010
Atalanta - Genoa
Bari - Bologna
Cagliari - Siena
Chievo - Lazio
Fiorentina - Palermo
Milan - Inter
Napoli - Livorno
Parma - Catania
Roma - Juventus
Sampdoria - Udinese


3a giornata andata 13 settembre 2009 - ritorno 31 gennaio 2010
Atalanta - Sampdoria
Bologna - Chievo
Fiorentina - Cagliari
Genoa - Napoli
Inter - Parma
Lazio - Juventus
Livorno - Milan
Palermo - Bari
Siena - Roma
Udinese - Catania


4a giornata andata 20 settembre 2009 - ritorno 7 febbraio 2010
Bari - Atalanta
Cagliari - Inter
Catania - Lazio
Chievo - Genoa
Juventus - Livorno
Milan - Bologna
Napoli - Udinese
Parma - Palermo
Roma - Fiorentina
Sampdoria - Siena


5a giornata andata 28 settembre 2009 - ritorno 15 febbraio 2010
Atalanta - Catania
Bari - Cagliari
Bologna - Livorno
Fiorentina - Sampdoria
Genoa - Juventus
Inter - Napoli
Lazio - Parma
Palermo - Roma
Siena - Chievo
Udinese - Milan


6a giornata andata 27 settembre 2009 - ritorno 21 febbraio 2010
Catania - Roma
Chievo - Atalanta
Juventus - Bologna
Lazio - Palermo
Livorno - Fiorentina
Milan - Bari
Napoli - Siena
Parma - Cagliari
Sampdoria - Inter
Udinese - Genoa



7a giornata andata 4 ottobre 2009 - ritorno 28 febbraio 2010
Atalanta - Milan
Bari - Catania
Bologna - Genoa
Cagliari - Chievo
Fiorentina - Lazio
Inter - Udinese
Palermo - Juventus
Roma - Napoli
Sampdoria - Parma
Siena - Livorno


8a giornata andata 18 ottobre 2009 - ritorno 7 marzo 2010
Catania - Cagliari
Chievo - Bari
Genoa - Inter
Juventus - Fiorentina
Lazio - Sampdoria
Livorno - Palermo
Milan - Roma
Napoli - Bologna
Parma - Siena
Udinese - Atalanta


9a giornata andata 25 ottobre 2009 - ritorno 14 marzo 2010
Atalanta - Parma
Bari - Lazio
Cagliari - Genoa
Chievo - Milan
Fiorentina - Napoli
Inter - Catania
Palermo - Udinese
Roma - Livorno
Sampdoria - Bologna
Siena - Juventus


10a giornata andata 28 ottobre 2009 - ritorno 21 marzo 2010
Bologna - Siena
Catania - Chievo
Genoa - Fiorentina
Inter - Palermo
Juventus - Sampdoria
Lazio - Cagliari
Livorno - Atalanta
Napoli - Milan
Parma - Bari
Udinese - Roma


11a giornata andata 1 novembre 2009 - ritorno 24 marzo 2010
Cagliari - Atalanta
Chievo - Udinese
Fiorentina - Catania
Juventus - Napoli
Livorno - Inter
Milan - Parma
Palermo - Genoa
Roma - Bologna
Sampdoria - Bari
Siena - Lazio


12a giornata andata 8 novembre 2009 - ritorno 28 marzo 2010
Atalanta - Juventus
Bari - Livorno
Bologna - Palermo
Cagliari - Sampdoria
Catania - Napoli
Genoa - Siena
Inter - Roma
Lazio - Milan
Parma - Chievo
Udinese - Fiorentina


13a giornata andata 22 novembre 2009 - ritorno 4 aprile 2010
Bologna - Inter
Fiorentina - Parma
Juventus - Udinese
Livorno - Genoa
Milan - Cagliari
Napoli - Lazio
Palermo - Catania
Roma - Bari
Sampdoria - Chievo
Siena - Atalanta


14a giornata andata 29 novembre 2009 - 11 aprile 2010
Atalanta - Roma
Bari - Siena
Cagliari - Juventus
Catania - Milan
Chievo - Palermo
Genoa - Sampdoria
Inter - Fiorentina
Lazio - Bologna
Parma - Napoli
Udinese - Livorno


15a giornata andata 6 dicembre 2009 - ritorno 18 aprile 2010
Bologna - Udinese
Fiorentina - Atalanta
Genoa - Parma
Juventus - Inter
Livorno - Chievo
Milan - Sampdoria
Napoli - Bari
Palermo - Cagliari
Roma - Lazio
Siena - Catania


16a giornata andata 13 dicembre 2009 - 25 aprile 2010
Atalanta - Inter
Bari - Juventus
Cagliari - Napoli
Catania - Livorno
Chievo - Fiorentina
Lazio - Genoa
Milan - Palermo
Parma - Bologna
Sampdoria - Roma
Siena - Udinese


17a giornata andata 20 dicembre 2009 - 2 maggio 2009
Bologna - Atalanta
Fiorentina - Milan
Genoa - Bari
Inter - Lazio
Juventus - Catania
Livorno - Sampdoria
Napoli - Chievo
Palermo - Siena
Roma - Parma
Udinese - Cagliari


18a giornata andata 06 gennaio 2010 - ritorno 9 maggio 2010
Atalanta - Napoli
Bari - Udinese
Cagliari - Roma
Catania - Bologna
Chievo - Inter
Lazio - Livorno
Milan - Genoa
Parma - Juventus
Sampdoria - Palermo
Siena - Fiorentina


19a giornata andata 17 gennaio - ritorno 16 maggio
Bologna - Cagliari
Fiorentina - Palermo
Genoa - Catania
Inter - Siena
Juventus - Milan
Livorno - Parma
Napoli - Sampdoria
Parma - Atalanta
Roma - Chievo
Udinese - Lazio





lunedì 27 luglio 2009

Passaparola: La fine della Mondadori

BARCELLONA: IL D-DAY DI 'IBRACADABRA'

Barcellona da' il |benvenuto a Ibracadabra' nel d-day della presentazione dell'attaccante svedese al Camp Nou. |Ibra, Ibra, Ibra!', titola a tutta prima pagina Mundo Deportivo, che come |Sport' ha la foto del fuoriclasse ed esorta la tifoseria blaugrana a manifestare la |Ibramania' questa sera, nella cerimonia prevista alle 19 nel tempio blaugrana. Ibra, che ha passato con esito positivo questa mattina le prove fisiche nel centro medico del club, alle 18 tornera' alla sede del F.C. Barcellona per sottoscrivere l'accordo che lo leghera' per le prossime 5 stagioni alla squadra campione d'Europa; poi, alle 18,30 comparira' in conferenza stampa davanti a oltre un centinaio di media accreditati, per fare infine la sua prima apparizione in maglia blaugrana, sul prato del Camp Nou.

Si prevede, secondo fonti del club, che saranno circa 30.000 i tifosi che accorreranno a dargli il benvenuto nel santuario del Barca. A Sport, che lo ha accompagnato ieri nel suo viaggio da Copenaghen alla citta' catalana, Ibra ha rivelato alcuni retroscena delle trattative: ''Quando ho saputo che erano interessati a me, ho detto al mio manager: fa che la trattativa vada a buon fine. E lui ha fatto un lavoro fantastico. Chi non vorrebbe venire al Barca?, ha insistito Ibrahimovic. ''Tutti aspirano a rappresentare il club non solo campione d'Europa, ma del mondo''. In dichiarazioni alla Tv del club blaugrana, l'attaccante ha confessato che sara' ''l'uomo piu' felice che ci sia'', una volta firmato il contratto. Ed ha promesso di mettere le sue qualita' tecniche al servizio della squadra: ''Gioco un calcio tecnico, come quello che sta giocando il Barca e vorrei fare lo stesso che ho fatto all'Inter. Chi mi conosce - ha aggiunto - sa cosa posso apportare. Faro' del mio meglio in una squadra in cui ci sono campioni su ogni linea, voglio apprendere da loro''. Umilta' e low-profile: nel descriversi da un punto di vista personale, l'attaccante svedese assicura: ''Sono freddo, un uomo di famiglia. Ho due figli e dicono che sono noioso''.

Sara', ma il suo arrivo ha scatenato una Ibramania pari solo ai deliri suscitati al Bernabeu da Cristiano Ronaldo. Il club blaugrana assicura che la cerimonia di presentazione sara' austera, all'insegna dell'impronta data da Pep Guardiola alla squadra. Intanto lui, il tecnico blaugrana, da' il benvenuto a Ibrahimovic ma gia' guarda avanti. Deciso a rinforzare il centrocampo, avrebbe messo gli occhi sul giovane ucraino Dimitro Chygrinsky del Shaktar Donetsk, ma anche sull'argentino Javier Mascherano, secondo fonti del mercato calcistico. Se son rose, fioriranno nelle prossime ore.



ETO'O A MILANO: SONO FELICE DI ESSERE QUI PER VINCERE LA CHAMPIONS LEAGUE
MILANO - Il primo pensiero e' per Moratti ''e' una persona di gran cuore'' e subito dopo per i suoi nuovi compagni di squadra: ''faccio i complimenti ai miei compagni che hanno gia' vinto il primo derby''. Samuel Eto'o e' arrivato questa mattina a Milano, atteso dal suo procuratore Jose' Maria Mesalles e dal direttore della comunicazione del'Inter, Paolo Vigano', tornato appositamente dagli Stati Uniti. ''Sono molto felice di essere all'Inter. Sono qui per lavorare e vincere la Champions'' ha aggiunto il camerunese che trascorrera' la prima giornata milanese a sostenere le visite mediche a Milano e poi a Pavia.
foto gazzetta.it e ansa.it
fonte testo ansa.it

domenica 26 luglio 2009

Aggiornamento fotogallery Blu Sky 25-07-09

Blue Sky 25-07-09

Per le foto ad alta risoluzione e senza logo mandatemi una mail....

sabato 25 luglio 2009

Estrazioni lotto. superenalotto, 10elotto 25 luglio 2009

Estrazione lotto

Nazionale - 81 - 10 - 53 - 70 - 85
Bari - 29 - 57 - 41 - 28 - 73
Cagliari - 51- 53 - 34 - 74 - 33
Firenze - 54 - 90 - 49 - 28 - 85
Genova - 52 - 16 - 88 - 30 - 14
Milano - 66 - 27 - 51 - 5 - 1
Napoli - 42 - 31 - 78 - 38 - 21
Palermo - 13 - 12 - 10 - 17 - 52
Roma - 65 - 74 - 61 - 54 - 37
Torino - 42 - 48 - 80 - 58 - 55
Venezia - 75 - 35 - 50 - 27 - 89

Numeri 10e lotto
12 - 13 - 16 - 27 - 29 - 31 - 35 - 41 - 42 - 48
51 - 52 - 53 - 54 - 57 - 65 - 66 - 74 - 75 - 90


Numeri Vincenti SuperEnalotto
n. 88 / 2009
7 - 35 - 36 - 41 - 45 - 88
numero jolly 52
superstar 46


Michael Jackson senza naso

A un mese esatto dalla morte di Michael Jackson, aumentano i misteri sulla vita della pop star. Dall''utlima rivelazione, riportata dal quotidiano britannico Daily Mirror, risulta infatti che quando è stata vista l'ultima volta all'obitorio di Los Angeles, la salma di Jacko era priva del suo naso: in vita aveva una protesi


Lo ha raccontato un testimone che ha potuto osservare il cadavere sul tavolo dell'autopsia: "La protesi con cui Jackson di solito camuffava i resti del suo vero naso rovinato non c'era più - ha riferito la fonte - restavano solo porzioni di cartilagine intorno a un piccolo buco nero". Sembra infatti che il naso originale della pop star fosse così martoriato dopo i ripetuti interventi di chirurgia plastica che era praticamente scomparso.

Una rivelazione confermata anche dall' ex governante di Jacko che ha spiegato che l'artista aveva in casa moltissimi nasi falsi. "Il suo naso era un problema - ha detto Adrian McManus - usava del materiale adesivo sui lati per coprirlo o sostenerlo, perché era gravemente scavato".


E non è tutto: nel suo armadio, la popstar teneva un contenitore pieno di "nasi falsi e colla da truccatori, che mi disse usava per travestirsi - ha proseguito il governante - ma tanti erano simili al suo naso vero, solo senza il buco". Altri dettagli raccapriccianti sul naso mancante nella camera mortuaria sono illustrati in un articolo del magazine americano Rolling Stone, in cui si ricostruiscono decenni di interventi chirurgici subiti dall'artista.

Jacko si sarebbe sottoposto ad almeno sei operazioni al setto nasale perché temeva di assomigliare troppo al padre Joe e in passato era stato oggetto di scherno fra i coetanei che lo chiamavano 'Big Nose', "nasone".
fonte tgcom.it
foto mrmystic.com

L'Italia in 2 minuti vista da Pieraccioni

IBRAHIMOVIC E' DEL BARCELLONA

Zlatan Ibrahimovic può lasciare Malmoe e partire per Barcellona. L'accordo tra l'Inter e il club catalano è stato raggiunto e dunque lo svedese può firmare il contratto e legarsi alla società di Laporta per le prossime cinque stagioni.

"E' tutto a posto, Ibrahimovic è un giocatore del Barcellona - ha detto Joan Oliver direttore generale dei blaugrana -. L'affare tra le due società è fatto".
Ibrahimovic dovrebbe essere presentato lunedì o martedì.
foto e fonte sportal.it

giovedì 23 luglio 2009

Estrazioni lotto. superenalotto, 10elotto 23 luglio 2009

Estrazione lotto

Nazionale - 34 - 71 - 61 - 3 - 73
Bari - 79 - 16 - 14 - 64 - 65
Cagliari - 89 - 53 - 13 - 28 - 8
Firenze - 14 - 87 - 52 - 13 - 23
Genova - 64 - 72 - 45 - 21 - 40
Milano - 39 - 5 - 17 - 35 - 74
Napoli - 40 - 75 - 56 - 23 - 42
Palermo - 11 - 20 - 42 - 35 - 63
Roma - 25 - 86 - 51 - 24 - 61
Torino - 38 - 47 - 1 - 28 - 30
Venezia - 73 - 65 - 19 - 4 - 85

Numeri 10e lotto
5 - 11 - 14 - 16 - 20 - 25 - 38 - 39 - 40 - 47
53 - 64 - 65 - 72 - 73 - 75 - 79 - 86 - 87 - 89


Numeri Vincenti SuperEnalotto
n. 88 / 2009
9 - 12 - 60 - 69 - 72 - 89
numero jolly 2
superstar 80


I Locali Messinesi della "Summer 2009"

Siamo alle porte di agosto e la situazione della "movida estiva messinese" sembra chiara e ben definita.
Il risultato del sondaggio dell'anno scorso dava utili segnali alla stagione 2009, per capire cosa continuare a fare, cosa abolire e sopratutto cosa rinnovare.
La domanda sorge spontanea, rispetto al passato qualcosa è davvero cambiato?

Io rispondo Si.

Quest'anno le gestioni hanno stravolto il vecchio assetto "tattico" della suddivisione delle serate "summer 2009",
Esiste una concorrenza molto più forte, con gruppi che stanno sfruttando l'entusiasmo creato in inverno a proprio vantaggio e altri che preferiscono dedicarsi ad una nicchia di "mercato", con la finalità unica di portare soldi una due volte a settimana a scapito però della costanza del locale.

Ci sono diverse novità, cambi di gestione, ma quanti sono i locali messinesi estivi che fanno serata o che hanno provato a farne almeno una?
Alcuni hanno un buon seguito, altri non possono fare più musica, altri non hanno nemmeno cominciato, altri si dedicano più a serate di nicchia non propriamente "disco".

M'ama
Blue Sky
Vintage
Cabiria
Barbablu
Piper Beach
Lido Club
La spiagetta
Poseidon
Kì club
Lido Pilone
Lido dello stretto
Buddha Bar
L'escà
Quarto di luna

e sicuramente me ne starò dimenticando qualcuno

Pensate che ogni fine settimana, quasi la metà organizza, quindi minimo si presentano 7-8 eventi, dove ne spiccano sempre 2-3.

Una tale saturazione degli eventi va, probabilmente, a danno dell'immagine del locale non propriamente "pieno", ma dall'altra parte è un fenomeno che fa sicuramente bene al movimento by night della città.
Occorre ancora smussare qualche angolo per fare il salto di qualità, siamo ancora troppo anonimi, ad esempio, oltre la provincia messinese.
Dedicarsi più alle esigenze della clientela sarà l'elemento chiave delle serate da qui in avanti.
Gli interessi sono tanti e spesso ci si perde in un bicchiere d'acqua.
Ad esempio uno dei locali che doveva dominare l'estate messinese, ha perso tantissimo in termini di presenze, perché ha sbagliato totalmente l'organizzazione della serata inaugurale.
C'e' da dire anche che il "messinese tipo", non è assolutamente capace di distinguere una serata di "massa" da una serata eccellente.
A Messina si pensa e parla per partito preso, se in quella serata vanno tutti o presunti tali, allora è la migliore, ma magari il locale accanto ha raddoppiato presenza e incassi, con ottima gente, con una location ben strutturata e musica di livello più alto. Appunto la musica, quale messinese riesce a distinguere una buona prestazione e scelta musicale, dalla solita rottura di pxxxe di turno?
A messina da 10 anni c'e' serata italiana, anni 80, balletti vari, gioca jouer e simili, sicuramente è un iter che ci può stare, ma lasciate strutturare la scaletta a chi ne capisce o comunque il giorno dopo cambiate percorso musicale, per non parlare poi, della musica dal vivo praticamente assente.
Purtroppo le scelte dei Dj sono sempre più veicolate da organizzatori incompetenti che credono di conoscere ogni esigenza della pista. Grande errore.
In chiusura comunque, rispetto all'anno scorso io darei un voto molto più alto al sistema in generale, senza andare nello specifico di quell'organizzatore, o di quel locale. Si migliora fortunatamente, spero in un miglioramento anche del gusto e delle scelte adesso

Eto'o all'Inter: è fatta

Samuel Eto'o è un giocatore dell'Inter. Il procuratore del camerunense e il club nerazzurro hanno raggiunto l'accordo dopo tre giorni di trattative e lunedì l'attaccante sarà a Milano per mettere la firma sul contratto che lo lega alla società milanese per i prossimi cinque anni e che gli frutterà dieci milioni e mezzo di euro a stagione.

Tra Inter e Barcellona l'intese è raggiunta da tempo e dunque a breve arriverà anche l'annuncio del passaggio di Zlatan Ibrahimovic al club catalano. Eto'o aveva già dichiarato di essere entusiasta all'idea di arrivare all'Inter e ora finirà le vacanze per poi unirsi al gruppo e mettersi a disposizione di Mourinho.

Quella per portare il camerunense in nerazzurro è stata una trattativa estenuante, complicata dal fatto di pretendere una buonuscita da parte del Barcellona e poi giocata soprattutto su premi e bonus. Alla fine tra i nove milioni offerti dall'Inter e i tredici chiesti da Mesalles si è arrivati a un compromesso che comunque permetterà alla società di Moratti di risparmiare un milioni e mezzo rispetto al precedente ingaggio di Ibrahimovic.
fonte sportal.it

Il messinese Nibali vola al Tour de France

Nella nostra città quando c’è da piangersi addosso sembriamo essere tutti in prima fila. Commissariamenti, sporcizia, scarsa valorizzazione delle nostre risorse, potenzialità. E quando le cose vanno bene? Bisognerebbe ugualmente parlarne. Anzi a maggior ragione bisognerebbe tirare fuori l’orgoglioso di sentirsi fieri di nostri concittadini che portano alto il nome di Messina nel mondo, anche se questo mondo è quello dello sport. E’ il caso ad esempio di Tony Cairoli nel motocross. Ma in questi giorni è soprattutto il momento dello “Squalo dello Stretto”, Vicenzo Nibali, il ciclista che sta stregando l’Italia ciclistica con le sue pedalate al Tour de France. L’atleta peloritano continua infatti a far parlare di sé e ad oggi (22 luglio), conserva il settimo posto in classifica generale. Complice anche il successo all'Appennino, Nibali, 24 anni,
è arrivato carico al giro di Francia con due obiettivi nelle mente: arrivare tra i primi dieci e conquistare la maglia bianca, quella riservata ai migliori giovani. Dopo anni di gavetta il nostro corridore sta mostrando tutte le sue doti, mettendosi in evidenza come vera speranza del ciclismo italiano.

Chilometri su chilometri tanto da meritarsi il titolo di “personaggio della settimana” del sito Realbike.it. Lo stesso portale lo definisce come: “giovane adatto nel futuro prossimo a duellare con i migliori nelle gare a tappe”. Le sue principali doti sono da cronomen e scalatore, nonchè eccellente discesista. Partito dalla nostra città giovanissimo, è maturato a Mastromarco, in Toscana. Dopo grandi risultati nelle categorie giovanili e dilettantistiche, l’approdo nella Liquigas e la veloce maturazione, che lo ha portato a fare parte della spedizione olimpica del 2008 in sostituzione di Riccardo Riccò, fornendo anche in quella occasione il suo contributo. Oggi chi si sente veramente messinese tifa per lui e soprattutto per il suo futuro. Vai squalo, lo Stretto è con te.

Emanuele Rigano
fonte e foto tempostretto.it

mercoledì 22 luglio 2009

Messina eventi 2009 - Fiera di Messina quante novità!

70^ Fiera di Messina Campionaria Internazionale
apertura dalle 17 alle 24 dal 1 al 16 Agosto 2009

550 standisti
nell'arco dei 16 giorni ospiti: Fabrizio Casalino, Giovanni Cacioppo, Roy Paci, Aretuska, Nino Frassica, Tullio Solenghi, Manlio Dovì, Pintus, Omar Fantini, Paolo Casiraghi, i Turbolenti, Capitan Ventosa e Cristiano Militello di Striscia la notizia e i due comici di Zelig Bove e Limardi, Litterio, Salvo La Rosa, Giuseppe Castiglia ed altri....
Durante l'inaugurazione alle 18 sul palco dell’ex Irrera a Mare esibizione di Fitnessalle, alle 19 davanti al padiglione 6, uno spettacolo di satira politica affidato a una truppa di simpatiche marionette. Alle 21, sulla terrazza dell’ex Irrera a mare, con gli artisti comici di Zelig e Colorado Cafè. Alle 23 ancora musica con gruppi emergenti siciliani.

prezzi
4 euro, solo l’ultima sera il biglietto costerà 5 euro.
Novità assoluta l’abbonamento da 20 euro per le sedici serate.
Gratuito l’ingresso per i diversamente abili

foto aefi.it

Fiera Internazionale di Messina la più antica del mondo

La storia della Fiera di Messina ha un’origine lontana nel tempo: il 1296 può essere considerato l’anno di nascita ufficiale; in quell’anno, infatti, Federico II di Svevia regolamentò l’istituzione della Fiera con una serie di leggi, che con debita traslazione storica possiamo riconoscere ancora oggi: le Generale Nudinae avevano durata di quindici giorni e vi potevano partecipare mercanti locali e stranieri. La Fiera, denominata del Santo Sepolcro, si teneva fuori le mura delle città, nelle vicinanze di un’omonima chiesetta normanna; tale area viene localizzata tra la parte nord di Porta Reale e la Chiesa di San Francesco Di Paola. In questa sede, e successivamente entro le mura delle città, lungo le banchine del porto, la Fiera raggiunse, nel XV secolo, il culmine della sua attività e della sua fama. Il declino si ebbe in seguito al malgoverno della città, alle lotte intestine e alle crisi economiche. Una decadenza dalla quale la Fiera non riuscì a risollevarsi nemmeno sotto il governo Borbonico, nonostante la concessione del “Porto Franco”. Con l’Unità d’Italia e successivamente con l’apertura del canale di Suez, il Porto di Messina divenne punto nodale di smistamento con conseguente rinascita delle industrie e del commercio della città: la Fiera divenne nuovamente epicentro delle attività economiche del Bacino del Mediterraneo. Ogni istituzione segue gli eventi della città e del luogo dove essa ha sede, così la Fiera non potè esimersi dalle disastrose conseguenze del terremoto avvenuto a Messina all’inizio del secolo. Dopo il 1908, la città venne interamente ricostruita. Messina può essere considerata uno dei pochi esempi di città moderna ricostruita per intero secondo un progetto urbano. Il disegno urbano dell’Ing. Borzì, realizzato in condizioni di estrema difficoltà ed in brevissimo tempo, si attua secondo direttive piuttosto semplici: pianta della città geometrica e razionale, una strada di circonvallazione a chiudere e definire la forma della città, isolati regolari, attrezzature pubbliche e piazze in luoghi strategici. Tra il 1910 ed il 1939 si attua la parte maggiore della riedificazione della città. Le aree specializzate, civili e religiose si adattano alla griglia e spesso sono ricavate in uno o più isolati. Il linguaggio delle architetture deriva dalle numerose e diversificate tendenze dell’architettura dei primi trent’anni del novecento in Italia e in Europa: repertori accademici di stile eclettico, che danno tuttavia alla città un’immagine compatta; nuove esperienze liberty; poche ma significative opere di architettura razionalista. In questo periodo di ricostruzione operano a Messina personaggi di rilievo della cultura architettonica siciliana ed italiana. Vengono edificate accanto alle residenze pubbliche e private , chiese ed istituzioni religiose, scuole ed università, istituzioni pubbliche (prefettura, carceri, ospedali, poste, stazione ferroviaria, palazzo di giustizia, camera di commercio, ecc.); e private (banche, alberghi, cinema). Nel programma di ri-istituzionalizzazione della città , la Fiera diventa un’importante tessera della rinascita: ha un valore di rilancio economico di una terra terremotata, ma anche di quello di propaganda di un regime. Nel 1934 essa riprende la sua attività nei locali del Liceo Maurolico, vicino Piazza Duomo e negli spazi adiacenti non ancora edificati. Lo spazio a disposizione era di circa novemila metri quadrati: le aule vennero trasformate in stands espositivi, nel cortile vennero allestiti padiglioni, ed altre aree vicine vennero utilizzate per le esposizioni all’aperto. L’ingresso era segnato da un portale diviso in cinque settori: i tre centrali servivano per l’accesso, quelli laterali erano occupati da pannelli in marmo recanti frasi inneggianti il regime. Come per la ricostruzione dell’intera città, la data fatidica per la Fiera moderna, così come è giunta fino ai giorni nostri, fu la visita, il 10 agosto del 1937, dopo tre anni di attività, del Capo del Governo Benito Mussolini, alla IV edizione della fiera di Messina. In questa occasione Mussolini, secondo il programma di sviluppo autarchico, stabilì che la Fiera doveva divenir di più ampia portata per l’inevitabile sviluppo del Paese”. L’ordine allora era la realizzazione di una rassegna delle attività economiche siciliane” ben di più ampia portata: dopo quattro anni di permanenza in questo luogo la Fiera cambia dimensione, luogo, significato. La storia dell’architettura moderna italiana è la storia dei suoi rapporti con il fascismo. Il regime adotta una politica di compromesso tra la tendenza moderna ed il linguaggio tradizionalista, aprendo una diatriba che per quasi vent’anni ha caratterizzato il dibattito architettonico italiano. Il luogo scelto per l’insediamento della nuova Fiera fu quello dello Chalet, l’ex Giardino a Mare, o Villa Umberto, ricco di vegetazione, gazebo, fontane, un laghetto, il palco della musica, panchine, semidistrutto dal terremoto e dopo trent’anni non ancora risistemato. Un luogo particolarmente bello, eccezionalmente panoramico: forse l’ultimo segno della società ottocentesca. Lo stesso luogo indicato quasi settecento anni prima da Federico II per l’insediamento della Fiera del Santo Sepolcro. La Fiera, dal regime fascista, venne considerata un’occasione per dimostrare la capacità autarchica della Sicilia (era l’unica e rappresentava tutta l’isola) nel campo dell’artigianato, dell’agricoltura, dell’industrai e del commercio. Occasione di dimostrare una florida attività economica che sfrutta le risorse della terra. Occasione per sfruttare la sua centralità nel Mediterraneo, tra i nuovi possedimenti Africani ed il Nord-Europa. Occasione quindi di propaganda. L’8 Aprile del 1938 si pose la prima pietra della nuova Fiera, il 10 agosto si inaugurava. Il progetto, redatto in meno di otto mesi e realizzato in quattro mesi (desta sempre stupore il paragone con le modalità ed i tempi dei giorni nostri, pur altamente tecnologici), è pensato come una corte aperta verso lo Stretto. Per avere un’idea dei pesi economici dei vari settori a questa V edizione del 1938 parteciparono, su 298 Espositori, 32 appartenenti all’agricoltura, 132 all’artigianato, 85 all’industria e 48 al commercio. Questa Fiera si ripete con questo assetto organizzativo e architettonico solo due anni, nel 1940 l’Italia entra in guerra. Durante la guerra la Fiera viene ripetutamente bombardata , subito dopo diventa deposito di materiale bellico danneggiato. A metà giugno del 1946 si termina lo sgombero, ed in soli due mesi si riesce a ricostruire la Fiera ed a riaprire, il 10 agosto, la VII edizione. Nel frattempo la Fiera è diventata Ente Autonomo. Negli anni successivi e fino ai nostri giorni, la Fiera, dal punto di vista strettamente architettonico ha subito ingenti ed interessanti modifiche, nell’avvicendarsi di incarichi progettuali affidati ad architetti di grande fama e prestigio. Certamente sono stati fatti molti errori e talune scelte progettuali sono attribuibili a motivazioni contingenti, alla fretta e all’improvvisazione che talvolta sono rimaste immutate. Ma come altri prima di noi hanno già da tempo avvistato, riteniamo che l’attenzione al progetto ed alle sue qualità, ma anche e soprattutto alle sue funzioni debba tornare ad essere patrimonio di tutti ed una sfida di rilancio per il nuovo millennio. La Fiera è oggi un Ente pubblico economico che, svolgendo un calendario articolato di mostre specializzate, ha raggiunto completa autonomia operativa: una struttura che produce servizi per il territorio, con i necessari criteri di economia aziendale.
fonte fieradimessina.it

Barcellona - Zlatan Ibrahimovic 70 MLN di euro e ci pensi?

Suggestiva ipotesi della più intrecciata trattativa di quest'anno.
Se, come sembra, Eto'o continuerà ad ostacolarne il proseguio, il barcellona sarebbe disposto a versare nelle casse dell'inter ben 70 milioni di euro + Alexander Hleb in prestito per un anno.... Se fosse vero, personalmente non ci penserei due volte. Avrei un gran capitale da spendere per un giocatore importante come Ribery o Cassano, farei crescere Balottelli, risparmierei sugli ingaggi e sopratutto avrei una testa di cazzo in meno, sia questa Ibrahimovic o Eto'o.... ma ste cose l'inter non le pensa, non ce la fa :D

foto repubblica.it

Ciancimino e la strage di Via D'Amelio

Messinesi ma quanti siamo?

Popolazione/censimento (città) al 1° Gennaio
116213 maschi - 127784 femmine - TOT. 243997
Nati 1081 maschi - 1078 femmine - TOT. 2159
Morti 1170 maschi - 1299 femmine - TOT. 2469
Saldo Naturale -89 maschi-; -221 femmine; TOT.-310
Iscritti da altri comuni 881 maschi - 874 femmine - TOT. 1755
Iscritti dall'estero 307 maschi - 458 femmine - TOT. 765
Altri iscritti 1 maschio - 0 femmine - TOT. 1
Cancellati per altri comuni 1404 maschi - 1339 femmine - TOT. 2743
Cancellati per l'estero 47 maschi - 37 femmine - TOT. 84
Altri cancellati 0 maschi - 0 femmine - TOT. 0
Saldo Migratorio e per altri motivi -262 maschi; -44 femmine; TOT. -306
Popolazione residente in famiglia 115489 maschi - 126896 femmine - TOT. 242385
Popolazione residente in convivenza 373 maschi - 623 femmine - TOT. 996
Unità in più/meno dovute a variazioni territoriali 0 maschi - 0 femmine - TOT. 0
Popolazione al 31 Dicembre 115862 maschi - 127519 femmine - TOT. 243381
Numero di Famiglie 101851
Numero di Convivenze 97
Numero medio di componenti per famiglia 2.4

fonte istat

martedì 21 luglio 2009

Jackson, sfuma ipotesi omicidio

In vista un film sulle prove del tour
Non è omicidio la morte di Michael Jackson. Lo afferma una fonte vicina all'inchiesta, citata dal Los Angeles Times. "Non c'è niente che faccia pensare a un omicidio. E' semplicemente un'ipotesi remota e non sostenuta dai fatti raccolti finora", ha detto la fonte, rimasta anonima. Intanto è in cantiere il film tratto dalle prove dell'ultimo tour: ci sarebbero 100 ore di registrazione.


A lanciare le più convinte accuse erano stati il padre Joe e la sorella La Toya, convinti sostenitori della tesi omicida. Ma da quanto sta emergendo pare poco probabile che la prima fase di indagini si concluda con un'incriminazione a carico dei medici, in testa a tutti Conrad Murray, presente al momento del decesso, e del dermatologo Arnold Klein, al massimo colpevoli di prescrizioni improprie.

Le cose potrebbero cambiare se il referto tossicologico sulla salma di Michael Jackson dovesse addebitare la morte al Propofol, l'anestetico trovato a casa del cantante. In tal caso, secondo l'esperta Vesna Maras, ex procuratore a Los Angeles, si potrebbe arrivare a una condanna per omicidio involontario. Secondo le indiscrezioni, la conclusione dele indagini e' comunque ''molto lontana'', anche perché il referto tossicologico richiederà molto tempo per essere rilasciato.
fonte tgcom.it

L'autodistruzione del PD

lunedì 20 luglio 2009

Dividere/spezzare in due un post su blogger

Ecco come, in tre semplici passaggi, possiamo possiamo risolvere il problema della lunghezza dei Nostri articoli:
Andiamo nella nostra "Bacheca"; --->>>Poi su "Template" o "presentazione"--->>poi su ,Codice HTLM: si aprirà una finestra con tutto il codice del Nostro sito. Per sicurezza -cosa che si dovrebbe fare sempre, ogni volta che andiamo a manipolare il codice HTLM- scarichiamo e salviamo tutto il codice del Template nel Nostro PC; lo mettiamo per es. nel Ns. Desktop in modo che se anche facciamo un errore grave potremo sempre ritornare al Ns. vecchio Template.
1 ) Spuntiamo la casella in alto "Widget Template", cerchiamo il tag di chiusura della 'testa' del Ns. Blog: /head - che troveremo alla fine del CSS a cascata in pratica quei codici Htlm tutti attaccati al margine sinistro- trovato /head subito prima incolleremo il seguente codice




2 ) scorriamo con il mouse il Nostro Template, : troveremo questo codice:
dobbiamo incollarci, subito dopo il codice che segue:
cioé



Ci siamo ecco l'ultimo
3 ) Andiamo su Impostazioni,poi su -->> Formattazione , in fondo troveremo un 'form' cioè una specie di fac-simile di un post dove Noi incolleremo, dopo averlo coipato questo codice:
Qui l'inizio o sommario.



Clicchiamo "SALVA" fATTO. La scritta Continua può essere naturalmente cambiata, e ha tutte le proprietà di un 'text', cioè grandezza, colore, stile, ci si può anche mettere una figura, a seconda della nostra fantasia. questa scritta comparirà ogni qualvolta Noi scriveremo un nuovo post e comparirà così com'è nella sezione Html , mentre i codici non si vedranno quando useremo la modalità 'scrivi'. Questo particolare Hacks è MOLTO SEO-FRIENDLY in quanto avvalendosi del codice Html è molto leggero rispetto agll'altro 'hack' che usa Javascript, che è noto molto più pesante, ed inoltre ha la pecularietà che i motori di ricerca riescano a leggere lo stesso Url due volte. Questo articolo riprende, e semplificaun articolo
fonte blogger hacks

Mondiali di Nuoto Roma 2009

Cina 3 oro - 3 argento - 3 bronzo - TOT. 9
Russia 3 oro - 0 argento - 0 bronzo - TOT. 3
Messico 1 oro - 0 argento - 0 - bronzo - TOT. 1
Spagna 0 oro - 2 argento - 0 - bronzo - TOT. 2
Stati Uniti 0 oro - 2 argento - 0 bronzo - TOT. 2
Canada 0 oro 0 argento - 2 bronzo - TOT. 2
Australia 0 oro - 0 argento - 1 bronzo - TOT. 1
Malesia 0 oro - 0 argento - 1 bronzo - TOT. 1

domenica 19 luglio 2009

sabato 18 luglio 2009

Andrea Forgione presenta la tessera del Pd di Beppe Grillo


OTTOBRE ROSSO-OTTOBRE ROSSO

Juventus-Cisco Roma 4-1


La prima perla di Amauri.. Juve-Cisco Roma 4-1

I Comitati di Garanzia nella Storia

Grillo ed il suo staff sono troppo avanti... Forse è l'unico in Italia che non vuole la poltrona, ma ha l'intenzione di cambiare le cose. Non si tratta di propaganda o cazzate simili, qui si parla di CAMBIAMENTO VERO, non elettorale... Il comitato di garanzia.... che cazzata assurda!!!!

venerdì 17 luglio 2009

Ibra verso il barcellona?

Non si nasconde dietro a un dito Massimo Moratti e per la prima volta ammette di aver avviato una trattativa con il Barcellona per la cessione di Zlatan Ibrahimovic. Il presidente dell'Inter ha ricevuto a Milano lo stato maggiore del club catalano, guidato dal massimo dirigente Joan Laporta, arrivato per parlare dei possibili scambi con i nerazzurri dopo il passaggio di Maxwell in blaugrana.

"Ora stiamo cercando di concludere anche per Hleb - ha detto Moratti a Sky - e ovviamente abbiamo parlato anche di altro perché era interessante per loro sapere qualcosa di Ibrahimovic, e parlare di Eto'o, due giocatori dello stesso livello, per cercare di capire se sia possibile fare un'operazione con questi due giocatori. Ma quest'incontro è stato piuttosto qualcosa che nasce dall'amicizia tra due presidenti, per capire se ci siano ancora altre possibilità di lavorare insieme".

Parole che hanno un peso specifico enorme e che confermano come ormai l'Inter sia entrata nell'ottica di idee di affrontare la stagione senza lo svedese, al punto che questa volta il presidente non si sbilancia sulle sue possibilità di restare e lascia che sia proprio il diretto interessato a decidere: "Basta con le percentuali. Credo sia un discorso che nasce sia dalla volontà del giocatore, che può essere importante, sia dal feeling che esiste tra me e Laporta. Vedremo, c'è tempo. Chiaro che se dovesse concretizzarsi un'operazione di questo tipo, riguarderebbe anche Eto'o".

fonte e foto (la presse) sportal.it

Ci rendiamo conto cosa vorrebbe dire questo? Vediamo Ibra che prende la sua bella valigia di cartone e parte verso nuove avventure e successivamente vediamo l'inter perire sotto i colpi delle rivali TUTTE!!!!


Il 70-80% del gioco di quest'anno era incentrato sullo svedese, se non arriva una testa di cazzo come lui, mi sembra difficile che ripetano gli stessi numeri, a meno che non daranno le chiavi dell'attacco solo a Milito, ma è sempre un'incognita.

giovedì 16 luglio 2009

Cafon Street episodio 6 - Stellario a Milazzo


Sesto episodio di mimmo e stellario cafon street SPETTACOLO!

mercoledì 15 luglio 2009

"Movimento Politico Ostile"

Grillo168 - Il PD al capolinea

E qui la fine del post.

Commissione Pd boccia Grillo

"Ostile al partito, non può iscriversi"
La commissione nazionale di Garanzia del Pd ha stabilito che la registrazione di Beppe Grillo all'anagrafe del Partito Democratico è impossibile. "Grillo si ispira e si riconosce in un movimento politico ostile al Pd", si legge nella delibera, presa all'unanimità alla fine di una riunione. Il testo integrale della decisione verrà reso noto nei prossimi giorni.


Insomma, cade nel vuoto l'annuncio che lo stesso comico genovese aveva fatto dal suo blog: "Domani andrò a Nervi, dove sono residente, e cercherò di prendere la tessera lì dove sono residente". Di qui, l'appuntamento: "Io vi do appuntamento al 25 ottobre. Ci sarò. Sotto forma fisica o di ologramma. Magari al congresso del Partito democratico io apparirò in tridimensione mentre parla Bersani. O sarò in rete, in videoconferenza".

E, come da manuale, non erano mancato le critiche al Pd, critiche però che gli hanno sbarrato definitivamente le porte. "E' un partito che è completamente alla frutta". Questo un attacco. E ancora: "Non si sa più cosa sia -si legge nel blog- Fassino dice che il Partito democratico non è un taxi. Bersani dice che il Partito democratico non è un autobus e la Melandri dice che il Partito democratico non è un tram. L'unica cosa certa che sappiamo del Partito democratico è che non è un veicolo a motore". E poi: "Il Partito democratico non è un partito politico, è un Partito burocratico. Non hanno un programma. Io ho visto quelli che si stanno candidando. Come si fa a votare Franceschini. Chi è Franceschini? Un programma? Non ce l'hanno. L'unico che ha un programma di questi candidati alla segreteria, sono io, che sono un comico. E' fantastico".

L'unica lode che Grillo ha concesso è a Debora Serracchiani: "Io voglio parlare ai giovani del Partito democratico, che vogliono cambiare. Per esempio Debora Serracchiani, la mia unica interlocutrice. Si è permessa di condividere alcune nostre idee sul suo blog ed è stata subito tacitata. Ma è l'unica mia interlocutrice perchè è l'unica che è stata eletta, a differenza di questi qui, di queste mummie che dovrebbero andare a provare una esperienza straordinaria: andare fuori e cercare di lavorare e sopravvivere come milioni di italiani".
fonte e foto tgcom.it

Ma la sinistra la vuole fare l'opposizione o no???? E' tutto un magna magna!!!!

Poulsen, ipotesi blaugrana

Nuova ipotesi sul futuro di Christian Poulsen.

Il Barcellona, secondo il quotidiano spagnolo "Sport", avrebbe puntato il centrocampista della Juventus, considerato dai blaugrana una valida alternativa al troppo costoso Mascherano.

Il club campione d'Europa sarebbe pronto a mettere sul piatto quindici milioni di euro per il cartellino del bianconero.

Il ventinovenne scandinavo qualche settimana fa aveva rifiutato il trasferimento al Fenerbahce perchè la moglie non gradiva la meta. Bisognerà vedere se alla signora Poulsen la città catalana piace, altrimenti il marito rimarrà a Torino.

fonte e foto sportal.it

15 milioni di euro??? E quando lo cacciano a questo??? Sarebbe un affarone (per la juve chiaramente :D)

martedì 14 luglio 2009

New Ford Fiesta 2009


La nuova linea Ford devo dire che mi ha stupito in termini di elegante sportività, La Fiesta di spicco, ha sicuramente aiutato le vendite in Europa e parecchio in Italia. La carrozzeria rivoluzionata, cosi' come gli interni, tranne che per qualche dettaglio che ricordano la vecchia versione.
Gli allestimenti, non scendendo troppo nelle personalizzazioni di colori e stoffe, sono essenzialmente 2. Ossia il modello Plus ed il modello Titanium.

Il primo, ossia il modello Plus, ha già un buon pacchetto optional, ma le differenze con il Titanium si sentono. Anche perché quest'ultimo si puo' avere con poco piu' di 1400€ oltre il prezzo di acquisto.
Le differenze sostanziali sono che il Titanium aggiunge i cerchi in lega (la mia concessionaria a Messina, aumentava anche di un pollice l'offerta), il climatizzatore digitale rispetto al manuale della plus, il Bluetooth, i fari alogeni, e molti dettagli estetici, come le cromature esterne, o la plancia interna argentata.

Sicuramente la Titanium è migliore sotto l'aspetto estetico e funzionale e se pensiamo solo di mettere i cerchi in lega nella plus, la differenza di prezzo si assottiglia ancora d+, quindi conviene di gran lunga la versione piu' "ricca".
Io ho scelto la plus perché non ero interessato né a tutti questi vezzi estetici, né ai cerchi, e devo dire che, anche grazie agli incentivi statali, ritengo di aver fatto un buon acquisto.
prezzo inva incl. € 12.300 -
rottamazione € 1.500 =
Tot. € 10.800.
E ne ho girato di concessionari.

Andiamo alla parte tecnica.
I motori sono bene o male gli stessi delle passate versioni, tranne per il modello 82 Cv che fortunatamente ha qualcosa in+ e si sente. Sconsiglio vivamente il modello 1.200 60 Cv, molto lento e rumoroso. Da 1.400 in poi vanno discretamente bene. Forse il 1200 da 82 Cv è un buon compromesso per l'urbano e qualche extra ogni tanto. A bassi regimi perde molto ma già sopra i 2500 giri fa sentire la differenze con altri 1.200 concorrenziali. Difetti forse negli ammortizzatori, sembrano ancora troppo duri e ad ogni fossetto impegnativo si sentono (stesso problema nella vecchia fiesta). Il lunotto dietro è molto piccolo e difficile da gestire, in suo aiuto xò, hanno aumentanto la grandezza degli specchietti laterali. I freni rispondono bene ma forse occorre pressare troppo sul pedale.
La tenuta di strada non è male, il peso sembra ben bilanciato, "sculetta" poco ma ritengo per colpa degli ammortizzatori, tutto sommato sicura. Ottimo il bagagliaio.

In sintesi direi che il prezzo per un auto del genere è correttissimo, se avessi speso per lo stesso mezzo anche 2000 € in + la mia opinione sarebbe stata sicuramente più rigida e critica. 4 stelle vanno bene....
Alla prossima friens
Nino....
mia recensione e foto da ciao.it

lunedì 13 luglio 2009

Juve, Felipe Melo per la svolta

Per l'ufficialità di Felipe Melo alla Juventus non resta che attendere che il giocatore torni dalle vacanze dopo le fatiche della Confederations Cup, si sottoponga alle visite mediche e metta il proprio autografo sul quinquennale da due milioni e seicentomila euro a stagione.

Il centrocampista verdeoro potrà trasferirsi a Pinzolo per prendere contatto con i nuovi compagni e ricevere l'atteso bagno di folla per una presentazione che dovrebbe avvenire in stile-Diego. Alla Juve, insomma, è tutto pronto per chiudere un'operazione onerosa ma indispensabile per completare quel salto di qualità di cui avevano parlato sia Blanc che Cobolli Gigli.

Il cartellino del sudamericano è costato ventuno milioni di euro, che entreranno nelle casse della Fiorentina insieme alla contropartita tecnica Marchionni, a sua volta atteso a Firenze per la firma sul contratto.
fonte e fotosportal.it
foto

Guadagnare con intimovirò

(direttamente dal sito ufficiale)
Negozio on-line di intimo

Commissioni alte per tutti i prodotti!
Non solo si puo' far parte del nostro team e contribuire a diffondere la parola su i tuoi prodotti preferiti, e' possibile ottenere ricompense per i vostri sforzi. Il nostro sistema tiene traccia refferrals e paga alte commissioni per ogni nuovo cliente proveniente dal vostro sito, email o qualsiasi altra forma di pubblicita'.

Alto tasso di conversione = piu' soldi.
Il nostro sito e uno dei pochi a generare i piu' alti tassi di conversione nel settore. I nostri tassi di "conversione alti" significa che le persone che vengono inviate dal vostro sito o e-mail al nostro sito, e' piu' probabile che acquistino. Naturalmente non siamo in grado di dimostrare che sia effettivamente cosi', ma se non vi fidate di noi, perche' siete qui?

Come Funziona?
Abbiamo semplificato il nostro intero processo di affiliazione al fine di garantire la facilita' d'uso, pur mantenendo estremamente accurati metodi di monitoraggio. Il processo e' il seguente:

Il Visitatore fa clic su un link di affiliazione sul tuo sito o in una e-mail. I visitatori e indirizzo IP vengono registrati, un cookie e' messo nel proprio browser per scopi di monitoraggio.
Il visitatore esplora il nostro sito, e puo' decidere di fare un'ordine.
Se il visitatore ordina (l'ordine non deve essere immesso nel corso della stessa sessione del browser - i cookie e gli indirizzi IP vengono memorizzati a tempo indeterminato), l'ordine verra' registrato come un contratto di vendita per voi.
Noi esaminaremo e approveremo la vendita o i click.
Riceverai il 15% su ogni vendita, e 0,05Cent. per ogni click
Potrai ricevere i pagamenti della Commissione il 15 di ogni mese (se il saldo e' di almeno Euro 60,00) tramite PayPal, MoneyBookers.
Questo e' tutto! Tu ci invii i Clienti, noi ti invieremo i soldi!

Basta registrarsi qui
wwww.intimoviro.com CLICCA

Primarie Pd,si candida Beppe Grillo

"Voglio offrire alternativa al Nulla"
Beppe Grillo si candiderà alle primarie del Partito Democratico. Lo ha annunciato lo stesso comico sul suo blog, spiegando di volere essere il quarto con Franceschini, Bersani e Marino. "Partecipo per rifondare un movimento che ha tolto ogni speranza di opposizione a questo Paese, per offrire un'alternativa al Nulla", scrive Grillo. L'annuncio è stato diffuso da alcuni sostenitori di Grillo anche su Facebook.


Dunque, scrive ancora il comico genovese, "il 25 ottobre ci saranno le primarie del Pdmenoelle. Voterà ogni potenziale elettore. Chi otterrà più voti potrà diventare il successore di gente del calibro di Franceschini, Fassino e Veltroni. Io mi candido - ribadisce - sarò il quarto con Franceschini, Bersani e Marino (in realtà i candidati sono cinque, a questi Grillo ha dimenticato di aggiungere Adinolfi, ndr). Partecipo per rifondare un movimento che ha tolto ogni speranza di opposizione a questo paese, per offrire un'alternativa al nulla".

Perché? Perchè, spiega meglio, "dalla morte di Enrico Berlinguer nella sinistra c'è il Vuoto. Un Vuoto di idee, di proposte, di coraggio, di uomini. Una sinistra - dice Grillo - senza programmi, inciucista, radicata solo nello sfruttamento delle amministrazioni locali. Muta di fronte alla militarizzazione di Vicenza e all'introduzione delle centrali nucleari. Alfiere di inceneritori e della privatizzazione dell'acqua. Un mostro politico, nato dalla sinistra e finito in Vaticano''
fonte tgcom

Chiuso il sito www.vedogratis.org

Direttamente dal sito ufficiale fapav
--------------------------------------------------------------------------------
FAPAV esprime la sua soddisfazione e si congratula con la Polizia Postale di Genova per l’azione condotta nell’ambito delle indagini sulla tutela del diritto d’autore che hanno portato al sequestro del sito internet www.vedogratis.com. Tale sito, che metteva a disposizione gratuitamente opere cinematografiche protette da copyright, traeva illecitamente guadagno da messaggi pubblicitari sottoposti agli utenti.

FAPAV sottolinea che questo provvedimento, unico nel suo genere in Italia, rappresenta un ulteriore e importante passo in avanti nel contrasto di un fenomeno che provoca danni sempre più ingenti all’Industria Cinematografica. Basti pensare che il sito www.vedogratis.com, visitato e utilizzato per scaricare illegalmente film e fiction da più di centomila persone ogni giorno, negli ultimi sei mesi ha prodotto danni stimati in più di venticinque milioni di euro.

L’auspicio è che le Istituzioni e le Forze dell’Ordine continuino a mostrare un forte impegno volto a tutelare e salvaguardare il cinema nel nostro paese e il lavoro di centinaia di migliaia di maestranze italiane che ne fanno parte.

Lotta alla pirateria e sviluppo di una cultura della legalità sono i cardini su cui costruire il futuro dell’industria culturale del nostro paese.


-------------------------------------------------------------

Sono stupito da tanta ignoranza. Ma chi è che scrive gli articoli fapav?
Sicuramente uno che non sa come funziona internet ed il progresso che genera.
E' chiaro che è una semplice azione denigratoria sviluppata da gente che crede che l'utenza media di internet sia parecchio incompetente...
E' una vergogna...
I punti che davvero mi fanno ridere sono 3

1) Basti pensare che il sito www.vedogratis.com, visitato e utilizzato per scaricare illegalmente film e fiction da più di centomila persone ogni giorno

Cosa????? Vedogratis non era niente di tutto questo, non era un server che permetteva di scaricare file. I link indirizzavano gli utenti a siti ben conosciuti come megavideo (tanto per dirne uno), quindi se proprio dobbiamo addossare la responsabilità a qualcuno diamola ai leggitimi proprietari del video, come appunto megavideo, veoh, o gli utenti che uppano i film. Perché non fate chiudere megavideo, che guadagna milioni con i suoi pop-up? Perché non riuscite a beccare i server o perché non vi conviene? Cmq tanto per ribadire NON SI SCARICAVANO FILM. Quindi priva informazione errata.

2) Negli ultimi sei mesi ha prodotto danni stimati in più di venticinque milioni di euro.

Cosa????? The Piratebay, che permetteva di scaricare via torrent miliardi di file di ogni genere, è stato condannato a pagare circa 2 milioni di euro per danni di contraffazione e vedogratis in soli 6 mesi è arrivato a 25 milioni? Ma che calcoli si è fatto questo che ha scritto? Magari un utente entrando guardava anche 3-4 film, aiutando per assurdo il settore a far conoscere la vecchia cinematografia alle nuove generazioni, non a danneggiarlo.
Ci stanno film magari che non vediamo volentieri in tv figuriamoci a noleggiarli in DVD.
In sintesi su 100.000 visite al giorno, non credo che tutti ora andranno a spendere soldi al cinema o a comprare dvd o vecchie vhs? Non scherziamo forse il rapporto è leggermente sbagliato...


3)sviluppo di una cultura della legalità sono i cardini su cui costruire il futuro dell’industria culturale del nostro paese.

In Italia? BHUAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHH!!!!! Ma questo è un comico.....
Ma non ci fate ridere e lavorate su temi seri per costruire il futuro del nostro paese. Cominciate a far calare il prezzo delle ADSL che è il più alto d'Europa, è tutto un magna magna continuo

VERGOGNA!!!

Per non dire anche che il sito ufficiale era il .org loro per non sbagliare hanno chiuso anche un .com e un .biz che poracci non c'entravano nulla :D

domenica 12 luglio 2009

Aggiornamento fotogallery Blu Sky 11-07-09

Blue Sky



Poche foto perché la mia fedele Lumix ha esalato l'ultimo respiro...

sabato 11 luglio 2009

Guadagnare con il web

Cominciamo un nuovo filone di articoli, relativi al web-business.
Un metodo molto diffuso sul web, è quello che si sviluppa attraverso i sondaggi. Grazie a questi portali, è possibile recensire articoli, automobili, computer, rispondere a semplici quesiti a scopi pubblicitari, accumulando punti che poi verranno trasferiti sotto forma di denaro ai vostri conti personali.... Non male se pensiamo a tutti i test che si fanno su facebook :D....
Parliamo di Ciao.it forse il più conosciuto in rete... Registrati dal link sottostante e inizia a guadagnare subito, lasciando recensioni e partecipando a sondaggi.

CIAO.IT
fonte faresoldi-nelweb

giovedì 9 luglio 2009

Grillo168 - Spiagge semi-libere


Beppe Grillo sulle spiagge libere

Serie A si inizia il 23 agosto

MILANO - Il prossimo campionato di Serie A prenderà il via domenica 23 agosto per concludersi domenica 16 maggio 2010. Lo ha reso noto la Lega Calcio. Sono previsti quattro turni infrasettimanali: il 23 settembre, il 28 ottobre, il 24 marzo e, prima, il 6 gennaio, quando si concluderà la sosta natalizia che inizierà dopo il turno del 20 dicembre. Sono previste anche tre soste per gli impegni delle Nazionali per la qualificazione ai Mondiali, il 6 settembre, l'11 ottobre e il 15 novembre.
fonte ansa.it

mercoledì 8 luglio 2009

Calciomercato 2009/2010 Acquisti e cessioni

ATALANTA All.: Gregucci
Acquisti: Tiribocchi (a, Lecce), Bianco, d (Cagliari), Acquafresca (a, Cagliari); Cia (c, Alto Adige); Madonna (c, Albinoleffe); Zagari (c, Carpenedolo)

Cessioni: Floccari (a, Genoa), Cigarini (c, Napoli), De Ascentis (c, svincolato); Parravicini (c, Siena), Plasmati (a, Catania) fine prestito; Cerci (c, Roma) fine prestito

Trattative:

In entrata: Acquafresca (a, Cagliari-Inter); Bianco (d, Cagliari); Magnanelli (c, Sassuolo); Meggiorini (a, Cittadella); Raimondi (c, Vicenza)

In uscita: Manfredini (c, Sampdoria); Padoin (c, Sampdoria)

Probabile formazione 2009/2010:
Consigli; Garics, Manfredini, BIANCO, Bellini; Ferreira Pinto, Guarente, Padoin, ACQUAFRESCA; Doni, TIRIBOCCHI
----------------------------
BARI All.: Ventura

Acquisti: Koman (c, Sampdoria), Edgar Alvarez, (c, Roma), Carobbio, c (Albinoleffe), Fontana, p (Palermo), Lamberti p (Sapri), Langella (c, Chievo); Belmonte (d, Siena)

Cessioni: Lanzafame (a, Palermo) fine prestito; Bianco (d, Juventus) fine prestito; Guberti (c, Roma); Doumbia (c, Eupen)

Trattative:

In entrata: Calaiò (a, Siena); Carobbio (c, AlbinoLeffe); Comotto (d, Fiorentina); Figueroa (a, Boca Jr); Stellone (a, Torino); Victor (p, Gremio)

In uscita: Guberti (c, Roma o Fiorentina)

Probabile formazione 2009/2010:

Gillet; Parisi, Ranocchia, Masiello, Stellini; Gazzi, De Vezze, Donda; LANGELLA, Kutuzov, Barreto

BOLOGNA All.: Papadopulo

Acquisti: Guana (c, Palermo), Carrus (c, Empoli) fine prestito; Della Rocca (a, Sassuolo) fine prestito; Coda (a, Cremonese)

Cessioni: Volpi (c, Reggina), Antonioli (p, Cesena); Castellini (d, svincolato); Belleri (d, svincolato); Bombardini (c, svincolato); Cesar (c, svincolato); Rodriguez (c, svincolato); Amoroso (c, svincolato); Confalone (c, svincolato); Marchini (c, svincolato)

Trattative:

In entrata: Magnanelli (c, Sassuolo); Stovini (d, Catania)

In uscita: Amoroso (c, fine contratto), Antonioli (p, fine contratto); Bombardini (c, fine contratto); Castellini (d, fine contratto); Cesar (d, fine contratto); Rodriguez (c, fine contratto); Terzi (d, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Antonioli; Zenoni, Britos, Moras, Lanna; Coelho, Mutarelli, Mudingayi, Valiani; Di Vaio, Osvaldo
----------------------------
CAGLIARI All.: Allegri

Acquisti: Nenè, (a,Nacional), Peana (d, Alghero); Cocco (a, Alghero)

Cessioni: Bianco, d (Atalanta), Acquafresca, a (Genoa), Magliocchetti (d, Nacional)

Trattative:

In entrata: Cassano (p, Piacenza); Meggiorini (a, Cittadella); Sforzini (a, Avellino)

In uscita: Bianco (d, fine contratto. Atalanta o Parma); Fini (c, fine contratto); Lupatelli (p, fine contratto); Lopez (d, fine contratto); Acquafresca (a, Atalanta); Marchetti (p, Napoli e Milan)

Probabile formazione 2009/2010:

Marchetti; Pisano, Lopez, Canini, Agostini; Biondini, Conti, Parola; Matri, Lazzari, Jeda
----------------------------
CATANIA All.:Atzori

Acquisti: Delvecchio (c, Sampdoria), Campagnolo (p, Reggina), Barrientos (c, Fc Mosca), Augustyn, d (L.Varsavia), Mariano Gonzalo Andujar (p, Estudiantes), Bellusci (d, Ascoli), Catellani (a, Modena)

Cessioni: Bizzarri (p, Lazio), svincolato, Paolucci (a, Juventus); Acerbis (p, Grosseto) fine prestito; Stovini (d, svincolato); Spinesi (a, svincolato); Silvestri (d, svincolato); Baiocco (c, svincolato)

Trattative:

In entrata: Andujar (p, Estudiantes); Boselli (a, Estudiantes); Campagnolo (p, Reggina); Forlin (d, Boca Jr); Pratali (d, Torino)

In uscita: Paolucci (a, Parma o Udinese); Baiocco (c, fine contratto. Siracusa); Silvestri (d, fine contratto); Spinesi (a, fine contratto); Stovini (d, fine contratto. Bologna o Torino)

Probabile formazione 2009/2010:

CAMPAGNOLO; Potenza, Terlizzi, Stovini, Capuano; Izco, Biagianti, BARRIENTOS, Carboni; Paolucci, Mascara
----------------------------
CHIEVO All.: Di Carlo

Acquisti: Sorrentino (p, Aek Atene), riscattato; Girardi (a, Verona) fine prestito; Iunco (a, Salernitana) fine prestito; D'Anna (c, Pisa) fine prestito; Gasparetto (a, Pisa) fine prestito; Granoche (a, Triestina); Parolo (c, Verona); Moracci (d, Verona); L. Rigoni (c, Vicenza), Antonazzo (d, Frosinone); Fatic (d, Salernitana); Oliveira (c, Cittadella)

Cessioni: M. Esposito (a, Roma) fine prestito; Makinwa (a, Lazio) fine prestito; Pinzi (c, Udinese); Langella (c, Bari); Sardo (d, Catania) fine prestito; Di Donato (d, Vicenza)

Trattative:

In entrata: Bolzoni (c, Inter); Caruso (a, Godoy Cruz); Saumel (c, Torino)

In uscita: Pellissier (a, Napoli); Colucci (c, fine contratto); Marcolini (c, fine contratto. Sampdoria); Moro (d, fine contratto); Yepes (d, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Sorrentino; Malagò, Mandelli, Yepes, Mantovani; Bentivoglio, Italiano, Pinzi; Langella, Pellissier, Bogdani
----------------------------
FIORENTINA All.: Prandelli


Acquisti
: Natali (d, Torino), Scuffia, p (Maceratese), Di Tacchio, c (Ascoli), Acosty (a, Reggiana); Arati (c, Reggiana)

Cessioni: Zauri (d, Lazio) fine prestito; Bonazzoli (a, Sampdoria) fine prestito; Storari (p, Milan) fine prestito; Almiron (c, Juventus) fine prestito; Lupoli (a, Ascoli); Mazuch (d, Anderlecht) prestito

Trattative:

In entrata: Ambrosini (c, Milan); Barreto (c, Reggina); Campagnaro (d, Sampdoria); Cribari (d, Lazio); Dembélé (a, Az); De Silvestri (d, Lazio); Dzemaili (c, Torino); Perrotta (c, Roma); Zapata (d, Udinese); Guberti (c, Bari)

In uscita: Comotto (d, Bari); Felipe Melo (c, Inter)

Probabile formazione 2009/2010:

Frey; Comotto, Dainelli, Gamberini, Vargas; Kuzmanovic, Felipe Melo, Montolivo; Jovetic, Gilardino, Mutu
----------------------------
GENOA All.: Gasperini


Acquisti: Kharja (c, Siena) Pelè (c, Benfica), Floccari (a, Atalanta), Acquafresca (a, Inter), , d (Stella Rossa), Bonucci, d (Inter), Bolzoni, c (Inter); Fatic, d (Inter), Meggiorini, a (Inter)

Cessioni: Ferrari (d, Besikstas), Milito (a, Inter), Thiago Motta (c, Inter), Pegolo (p, Siena), Coppola (c, Siena)

Trattative:

In entrata: Dembélé (a, Az); Menegazzo (c, Bordeaux); Quaresma (c, Inter); Romero (p, Az); Spolli (d, Newell's)

In uscita: Venden Borre (c, Lille); Rubinho (p, Psg)

Probabile formazione 2009/2010:

Rubinho; Papastatophoulos, Ferrari, Criscito; Mesto, Milanetto, KHARJA, Modesto; CRESPO, FLOCCARI, Sculli
----------------------------
INTER All.: Mourinho

Acquisti: Milito (a, Genoa), Thiago Motta (c, Genoa), Acquafresca (a, Cagliari), fine prestito, Litteri (a, Slavia Praga)

Cessioni: Crespo (a, Genoa), svincolato; Acquafresca (a, Genoa), Bonucci, d (Genoa) 1 mln X 1/2; Bolzoni, c (Genoa); Fatic, d (Genoa); Meggiorini, a (Genoa); Pelè, c (Genoa), Biabiany (a, Parma); Jimenez (c, West Ham)

Trattative:

In entrata: Arnautovic (a, Twente); Carvalho (d, Chelsea); Bruno Alves (d, Porto); Eto'o (a, Barcellona); Felipe Melo (c, Fiorentina)

In uscita: Ibrahimovic (a, Barcellona, Chelsea), Bolzoni (c, Chievo o Parma); Ibrahimovic (a, Barcellona); Jimenez (c, Roma o Sampdoria); Mancini (c, Lione); Rivas (d, Olympiacos); Vieira (c, Lione); Cruz (a, fine contratto. Juve); Materazzi (d, Tottenham)

Probabile formazione 2009/2010:

Julio Cesar; Maicon, Cordoba, Chivu, Santon; J. Zanetti, Cambiasso, THIAGO MOTTA; Stankovic; MILITO, Ibrahimovic
----------------------------
JUVENTUS All.: Ferrara

Acquisti: Diego (c, Werder Brema), F.Cannavaro (d, Real Madrid), svincolato

Cessioni: Nedved, c, svinc, Mellberg, d (Olimpiakos)

Trattative:

In entrata: D'Agostino (c, Udinese); Jansen (d, Amburgo); Grosso (d, Lione); Kolarov (d, Lazio); Ledesma (c, Lazio); Pizarro (c, Roma); Salvio (a, Lanus), Pandev (a, Lazio)

In uscita: De Ceglie (d, Napoli); Trezeguet (a, Lione)

Probabile formazione 2009/2010:

Buffon; Grygera, CANNAVARO, Chiellini, Molinaro; Camoranesi, Sissoko, Marchisio; DIEGO; Del Piero, Amauri
----------------------------
LAZIO All.: Ballardini

Acquisti: Bizzarri (p, Catania) svincolato, Eliseu (c, Malaga)

Cessioni:

Trattative:

In entrata: Eliseu (c, Malaga), Pastore (c, Huracan); Nedved (c, Juve); Vargas (c, Boca Jr)

In uscita: Cribari (d, Fiorentina o Palermo); De Silvestri (d, Fiorentina o Milan); Kolarov (d, Juve); Ledesma (c, Juve); Pandev (a, Juve, Liverpool, Villarreal)

Probabile formazione 2009/2010:
Muslera; Lichsteiner, Siviglia, Rozenhal, Kolarov; Brocchi, Ledesma, Matuzalem, Foggia; Zarate, Pandev
----------------------------
LIVORNO All. Ruotolo

Acquisti: Perticone (d, Milan), Knezevic (d, Juventus) fine prestito, Raimondi (c, Vicenza), Dionisi (a, Celano Olimpia), Di Bella (d, Potenza)

Cessioni: Bonetto (d, Lazio) fine prestito; Rossini (a, svincolato); Terranova (d, Palermo) fine prestito; Rosi (d, Roma) fine prestito; Candreva (c, Udinese) fine prestito

Trattative:

In entrata:

In uscita:

Probabile formazione 2009/2010:

De Lucia; Terranova, Perticone, Miglionico, Bonetto; Lovizo, A.Filippini, Bergvold; Diamanti, Tavano, Danilevicius
----------------------------
MILAN All.: Leonardo

Acquisti: Oguchi Onyewu (d, Standard Liegi), Thiago Silva, d (Fluminense), Diniz, (d, Livorno), Zigoni (a, Treviso)

Cessioni: Kakà (c, Real Madrid), Mattioni (d, Gremio) fine prestito; Emerson (c, svincolato); Aubameyang (a, Lilla)

Trattative:

In entrata: Aly Cissokho (d, Porto), Adebayor (a, Arsenal); Hernanes (c, San Paolo); De Silvestri (d, Lazio); Lovren (d, Dinamo Z.); Maldonado (d, Flamengo); Mexes (d, Roma); Perrotta (c, Roma)

In uscita: Ambrosini (c, Fiorentina); Kakà (a, Real o Chelsea); Kaladze (d, Olympiacos); Pato (c, Chelsea); Seedorf (c, Chelsea); Pirlo (c, Chelsea); Shevchenko (a, fine contratto. Chelsea); Favalli (d, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Abbiati; Zambrotta, Kaladze, THIAGO SILVA, Jankulovski; Gattuso, Pirlo, Ambrosini; Ronaldinho; Borriello, Pato
----------------------------
NAPOLI All.: Donadoni

Acquisti: De Sanctis (p, Siviglia), Campagnaro (d, Sampdoria), Quagliarella (a, Udinese), Cigarini (c, Atalanta)

Cessioni: Mannini (Sampdoria)

Trattative:

In entrata: Amelia (p, Palermo); Cassano (p, Piacenza); De Sanctis (p, Galatasaray); Dzemaili (c, Torino); Galloppa (c, Siena); Marchetti (p, Cagliari); Maresca (c, Siviglia); Pellissier (a, Chievo)

In uscita: De Ceglie (d, Juventus), Bogliacino (c, Parma); Lavezzi (a, Liverpool o Juve)

Probabile formazione 2009/2010:

Iezzo; Santacroce, P. Cannavaro, Campagnaro; Maggio, Blasi, CIGARINI, Hamsik; Lavezzi, QUAGLIARELLA, Denis
----------------------------
PALERMO All.: Zenga

Acquisti: Bertolo (c, Boca Juniors)

Cessioni: Fontana, p (Bari) svincolato

Trattative:

In entrata: Cribari (d, Lazio); Kalinic (a, Hajduk); Laban (c, Anorthosis); Nilmar (a, Internacional); Zambrella (c, Brescia);

In uscita: Amelia (p, Napoli); Fontana (p, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Amelia; Cassani, Bovo, BERTOLO, Balzaretti; Nocerino, Liverani, Bresciano; Simplicio; Cavani, Miccoli
----------------------------
PARMA All.: Guidolin

Acquisti: Biabiany (a, Modena), Fontanello, d (Tigre), Galloppa (c, Siena); M. Coppola (c, Siena),Cordova (c, Grosseto); Dal Sole (c, Carpenedolo); Lebran (d, Venezia); Mandorlini (c, Foligno); Moretti (c, Varese); Savi (c, Spal)

Cessioni: Pegolo (p, Siena), Reginaldo (a, Siena), Pambianchi (d, Pergocrema)

Trattative:

In entrata: Panucci (d, Roma), Bianco (d, Cagliari); Bianchi (a, Torino); Bogliacino (c, Napoli); Bolzoni (c, Inter); Cruz (a, Inter); Djemba-Djemba (c, Odense); Fontanello (d, Tigre); Jimenez (c, Inter); Mirante (p, Sampdoria); Meggiorini (a, Cittadella); Tavano (a, Livorno); Paloschi (a, Milan)

In uscita: C. Lucarelli (a, Livorno); Mariga (c, Manchester Utd); Paloschi (a, Milan o Cagliari)

Probabile formazione 2009/2010:

Pavarini; Paci, A. Lucarelli, Castellini; Zenoni, Morrone, Mariga, Antonelli; Leon; BIABIANY, Paloschi
----------------------------
ROMA All.: Spalletti

Acquisti: Guberti (c, Roma)

Cessioni: Alvarez, c (Bari), Panucci (d, svincolato), Loria (d, Torino)

Trattative:

In entrata: De Sanctis (p, Galatasaray); Guberti (c, Bari); Jimenez (c, Inter)

In uscita: Perrotta (c, Bayern M., Fiorentina o Milan); Pizarro (c, Juve); Menez (a, Lione); Baptista (a, Siviglia); Panucci (d, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Doni; Cicinho, Juan, Mexes, Riise; Pizarro, De Rossi, Brighi; Baptista; Totti, Vucinic
----------------------------
SAMPDORIA All.: Delneri

Acquisti: Mannini (Napoli), Bianco (d, Empoli); Romeo (a, Cavese)

Cessioni: Campagnaro (d, Napoli)

Trattative:

In entrata: Jimenez (c, Inter); Marcolini (c, Chievo); Padoin (c, Atalanta)

In uscita: Franceschini (c, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Castellazzi; Campagnaro, Gastaldello, Accardi; Padalino, Sammarco, Palombo, Dessena, Pieri; Cassano, Pazzini
----------------------------
SIENA All.: Giampaolo

Acquisti: Filipe Gomes Ribeiro (a, Roma), Jajalo (d, Slaven Belupo), Garofalo (d, Grosseto) svincolato, Genevier (c, Pisa) svincolato; Pegolo (p, Parma), Parravicini (c, Atalanta); Caetano (a, Crotone)

Cessioni: Del prete (d, Frosinone), Eleftheropoulos (p), rescissione contratto, Kharja, c (Genoa), Frick (a, San Gallo), Manitta (p, svincolato); Galloppa (c, Parma), M. Coppola (c, Parma); Belmonte (d, Bari)

Trattative:

In entrata: Brienza (a, Reggina); Viatri (a, Boca Jr)

In uscita: Calaiò (a, Bari); Galloppa (c, Napoli o Roma); Kharja (c, Genoa o Wolfsburg); Zuniga (d, Udinese); Eleftheropoulos (p, fine contratto); Frick (a, fine contratto); Manitta (p, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Curci; Zuniga, Rossettini, Portanova, Rossi; Jarolim, Codrea, Galloppa; Kharja; Maccarone, Calaiò
----------------------------
UDINESE All.: Marino

Acquisti: Leandro Ruben Caruso (a, Club Deportivo Godoy Cruz), Corradi (a, Reggina), Alemao, a (Santos), Orellana, a (Audax Italiano), Romero (c, Albacete); Candreva (c, Livorno) fine prestito; Morosini (c, Vicenza)

Cessioni: Quagliarella (a, Napoli)

Trattative:

In entrata: Caruso (a, Godoy Cruz); Dzemaili (c, Torino); Zuniga (d, Siena)

In uscita: D'Agostino (c, Juve); Zapata (d, Fiorentina); Sala (d, fine contratto)

Probabile formazione 2009/2010:

Handanovic; Zapata, Felipe, Domizzi; Motta, D'Agostino, Inler, Pasquale; Pepe, Floro Flores, Di Natale

fonte sportlive.it

martedì 7 luglio 2009

Acr Messina il punto

Acr Messina. Di Lullo starebbe procedendo all’iscrizione. Bonina: “Situazione troppo complessa, la città è chiusa da lobby”

L’ex presidente dell’Igea Virtus ribadisce quanto sostenuto ieri dopo l’incontro con Buzzanca. Il consigliere comunale Pippo Trischitta rivela i suoi contatti con l’attuale proprietà: venerdì annunciata nuovamente la presentazione di allenatore e Ds

I giorni passano in casa Messina, mentre la tifoseria spera che una luce possa illuminare il futuro prossimo della squadra giallorosa. Dopo le dichiarazioni rilasciate ieri dall’ex presidente dell’Igea Virtus Immacolato Bonina, a conclusione dell’incontro con il sindaco Giuseppe Buzzanca, arrivano quelle odierne riferiteci telefonicamente dall’imprenditore barcellonese: “Nessuna novità, domani incontrerò l’avvocato D’Angelo (legale dell’Acr) ma è difficile che qualcosa possa cambiare. Sarà un incontro formale”. Dunque Bonina abbandona l’idea di acquistare l’Acr Messina? “So che la città è al minimo storico dal punto di vista sportivo - continua l’imprenditore -. Conosco anche le potenzialità del piazza ed erano proprio quelle che mi avevano spinto ad interessarmi alla squadra. Ma purtroppo oggi non ci sono le condizioni per mettere in piedi un progetto serio e duraturo”.

Ieri Bonina ha parlato dell’assenza totale di imprenditori che potessero accompagnarlo nel suo investimento, non solo attraverso saltuarie sponsorizzazioni. Ha sollecitato il supporto delle istituzioni e di altre forze economiche cittadine, ma la risposta è stata purtroppo e per l’ennesima volta negativa. Ma parrebbe che ci siano altre motivazioni che avrebbero portato il presidente dell’Igea Basket al dietrofront. Tra queste la mancanza di garanzie in merito alla concessione degli impianti sportivi, collegata dal punto di vista imprenditoriale alla convenzione ancora in essere tra il Comune e il Gruppo Franza. Convenzione che non è ancora stata revocata dal Consiglio comunale, che si esprimerà probabilmente dopo il bilancio, anche se in commissione la delibera è stata “bocciata” per l’assenza del parere legale degli avvocati del Comune, sollecitato dai componenti della commissione stessa. Per questo non vanno escluse le ragioni di tipo “politico” e di altra natura, anche se quando gli chiediamo cosa c’è dietro la sua decisione, Bonina risponde: “L’unica cosa ulteriore che ho chiesto al sindaco è il ripristino delle condizioni minime per giocare al Celeste, da sempre roccaforte dei successi del Messina. Un passaggio per me necessario per riportare la gente allo stadio ricreando il vero clima di entusiasmo. Potevo pure avere dei vantaggi con un anno a vincere e basta, ma l’obiettivo per una piazza come Messina non può che essere almeno la serie B attraverso una programmazione triennale. Mi dispiace che i tifosi dell’Igea l’abbiano presa male, ma non si tratta di un abbandono, ma di portare 20 mila persone al campo, cosa che in un piazza come Barcellona è difficile che accada. Comunque si sa perché io faccio calcio, per passione, per entusiasmo, per sentimento”. Parole che farebbero credere che la speranza non sia ancora tramontata. Ma oggi possiamo dire che la rinuncia è definitiva? “La situazione è troppo complessa, ho capito che Messina è una città troppo difficile, chiusa da lobby. E i fallimenti nel calcio degli ultimi anni lo dimostrano”.

Intanto oggi da Palazzo Zanca, il consigliere comunale Pippo Trischitta, che la scorsa settimana aveva organizzato il dibattito-confronto tra il Consiglio, Alfredo Di Lullo, il suo staff, i tifosi e i giornalisti, fa sapere che ha sentito telefonicamente il patron, che gli ha ribadito di essere ancora a lavoro per la fideiussione necessaria all’iscrizione al prossimo campionato di serie D. Ricordiamo che alla fine della settimana in corso, dovrebbe tenersi un nuovo incontro tra le parti, in occasione del quale, sempre secondo quanto avrebbe dichiarato Di Lullo a Trischitta, dovrebbero essere presentati allenatore e direttore sportivo. L’ennesima “burla”?

tempostretto.it

lunedì 6 luglio 2009

R.I.P. MICHAEL JACKSON

MTV dedica la giornata del 7 luglio alla memoria di Michael Jackson
Il 7 luglio tutto il mondo renderà omaggio a Michael Jackson, indiscusso Re del Pop, la cui scomparsa ha scosso il mondo intero.

L'omaggio pubblico alla popstar si terrà domani alle 19 ore italiana allo Staples Center di Los Angeles, l'Arena che aveva ospititato MJ gli ultimi giorni della sua vita per le prove di quello che avrebbe dovuto essere il This Is It tour con le 50 date in cartellone a Londra. La famiglia Jackson ha annunciato questo evento in onore di Michael, il cui corpo però non sarà esposto. Il sito www.staplecenter.com/memorial è stato preso d'assalto dai fan che hanno tentato di accaparrarsi i 17.500 posti gratuiti per la commemorazione. Il tutto sarà ripreso dalle telecamere e anche MTV renderà omaggio.

MTV Italia, MTV Gold (canale 705 di Sky) e mtv.it colgono l'occasione per celebrare ancora una volta una delle popstar più grandi di sempre. Su MTV Italia verrà trasmesso uno speciale tributo dal titolo "MTV presents: Michael Jackson The King of Pop", i Bet Awards durante i quali il mondo della musica e Janet Jackson hanno dedicato un omaggio al fratello appena scomparso, videoclip uncut della popstar e sms in diretta per dare un ultimo saluto al grande artista (puoi mandare un sms al 3661197518 a partire dal 7 luglio mattina).
Su MTV Gold e su mtv.it a partire dalle 19 potrai vedere la diretta del Public Memorial Service, con la possibilità di commentare online le immagini e scambiare opinioni con gli altri fan. Sono previsti interventi di cantanti, fan e amici, tutti stretti nel ricordo di MJ.


Programmazione Mtv Italia:
7.00 Michael Jackson Tribute Video Rotation
14.00 MTV Presents: Michael Jackson The King Of Pop
16.00 Michael Jackson Tribute Video Rotation
17.00 Michael Jackson Tribute Video Rotation
19.00 TRL Speciale Michael Jackson
20.00 MTV Presents: Michael Jackson The King Of Pop
22.00 Bet Awards 2009
23.30 Michael Jackson Videos Uncut

Programmazione Mtv Gold (canale 705 di Sky):
7.00 Only n°1 Michael Jackson - Videography
10.00 MTV Presents: Michael Jackson The King Of Pop
12.00 Only n°1 Michael Jackson - Videography
14.00 Mtv US News: Michael Jackson Tribute
15.00 Only n°1 Michael Jackson - Videography
17.00 MTV Presents: Michael Jackson The King Of Pop
19.00 Diretta da Los Angeles del Public Memorial Service
22.00 Only n°1 Michael Jackson - Videography

mtv.it
Si è verificato un errore nel gadget