venerdì 2 ottobre 2009

SOLIDARIETà PER I FAMILIARI DELLE VITTIME DELL'ALLUVIONE DI MESSINA

Facciamolo il ponte sullo stretto, aspettiamo i condoni edilizi, costruiamo con la sabbia le nostre case, aspettiamo che la mafia prenda gli appalti per le strade, diamo i voti a chi ci fa costruire case sulle colline franabili, affidiamoci alle parole di speculatori che campano sulle nostre spalle. NON ESISTE, non si puo' morire per un'ora d'acqua, 14 vittime, no comment!

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget