sabato 14 novembre 2009

Bocciato emendamento sull'alluvione di Messina

Bocciato l'emendamento che avrebbe stanziato circa 100 milioni di euro per le zone colpite dall'alluvione. Tutte le belle parole dei vari Berlusconi, Prestigiacomo ed i vari esponenti del governo si sono, come previsto, dissolte in un velo di ipocrisia e scarica barile come pochi sanno fare.

Per Messina, in sintesi, non ci sono denari, non si possono risanare le zone colpite nè tanto meno provvedere alla sistemazione delle aree a rischio.

Ora ci chiediamo tutti, ma i cari messinesi parlamentari del PDL che voce in capitolo hanno?


Sono questi gli uomini che ci rappresentano?

L'emedamento è stato proposto da Gianpiero D’Alia dell’Udc, sottoscritto da Finocchiaro e Garraffa del Pd e Pistorio dell’Mpa e gli altri?

E' chiaro che in parlamento si viaggia non per idee singole ma esclusivamente di partito ma quest'azione è davvero vergognosa.

Dimenticavo..... e Buzzanca che dice???

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget