mercoledì 9 dicembre 2009

Il lavoro più serio del mondo? Babbo Natale


I lavori stagionali sono una risorsa: impegnano centinaia di migliaia di volenterosi, dagli studenti

che vogliono arrotondare ai disoccupati bisognosi di una busta paga.

Anche il lavoro più insolito può diventare "una cosa seria". Anche Babbo Natale lo è, straordinari compresi. Senza dimenticare al formazione. Un esempio che stona con la dura realtà del lavoratore precario ma che può essere d'ispirazione per cercare un impiego diverso, temporaneo ma regolare.

Migliaia di signori barbuti ogni anno affrontano una dura preparazione e vengono poi 'immessi' sul mercato forniti di diploma. Sembrerà banale, ma è anche questo un modo per combattere le irreoglarità. Sta poi ai datori di lavoro, vero tasto dolente, rispettare i diritti del lavoratore stagionale.

La FORBS (Fraternal order of real bearded Santas) è un'associazione specializzata proprio in 'Babbi Natale': un business geniale per come è stato strutturato e soprattutto regolarizzato.

I 'fratelli di barba' durante l'addestramento e il lavoro, fonte e foto VOX - yahoo

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget