lunedì 14 luglio 2008

CRONACHE DAL MUNICIPIO

FONTE www.calciomessina.info

ORE 12, CRONACHE DAL MUNICIPIO…

Poco meno di trecento supporters giallorossi presenti oggi, sotto un sole cocente, davanti a Palazzo Zanca per protestare contro la famiglia Franza ed i politici messinesi.
Oltre alla rabbia dei tifosi, che si sentono impotenti di fronte alla “morte” del F.C. Messina ma speranzosi, ha prevalso soprattutto un sentimento di delusione verso la classe politica che ha letteralmente, fino all’ultimo minuto, preso a “calci” il cuore di chi ama il Messina.

Il sindaco Buzzanca ha ricevuto una delegazione di capi club ai quali ha confessato che non c'è più nulla da fare, i Franza abbandonano la nave, e l'unica soluzione è ripartire dalla C2, trasferendo l’Igea Virtus a Messina in virtù del 30% delle quote del club peloritano in possesso di Bonina.
I tifosi giallorossi, a questo punto, hanno risposto con un inequivocabile NO e insieme al sindaco hanno concordato una soluzione: chiedere aiuto agli imprenditori locali; promuovere abbonamenti; avviare una sottoscrizione popolare dove ognuno di noi potrà partecipare con delle quote personali.
Nel frattempo il sindaco si è messo in contatto telefonico con i fratelli Pietro e Vincenzo i quali hanno annunciato una nuova riunione di famiglia prevista per questa sera dove chiederanno a mamma Olga se questa soluzione le potrebbe andare a genio...

In caso contrario l’estate 2008 sarà ricordata come il delitto preterintenzionale del F.C. Messina!

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget