venerdì 17 luglio 2009

Ibra verso il barcellona?

Non si nasconde dietro a un dito Massimo Moratti e per la prima volta ammette di aver avviato una trattativa con il Barcellona per la cessione di Zlatan Ibrahimovic. Il presidente dell'Inter ha ricevuto a Milano lo stato maggiore del club catalano, guidato dal massimo dirigente Joan Laporta, arrivato per parlare dei possibili scambi con i nerazzurri dopo il passaggio di Maxwell in blaugrana.

"Ora stiamo cercando di concludere anche per Hleb - ha detto Moratti a Sky - e ovviamente abbiamo parlato anche di altro perché era interessante per loro sapere qualcosa di Ibrahimovic, e parlare di Eto'o, due giocatori dello stesso livello, per cercare di capire se sia possibile fare un'operazione con questi due giocatori. Ma quest'incontro è stato piuttosto qualcosa che nasce dall'amicizia tra due presidenti, per capire se ci siano ancora altre possibilità di lavorare insieme".

Parole che hanno un peso specifico enorme e che confermano come ormai l'Inter sia entrata nell'ottica di idee di affrontare la stagione senza lo svedese, al punto che questa volta il presidente non si sbilancia sulle sue possibilità di restare e lascia che sia proprio il diretto interessato a decidere: "Basta con le percentuali. Credo sia un discorso che nasce sia dalla volontà del giocatore, che può essere importante, sia dal feeling che esiste tra me e Laporta. Vedremo, c'è tempo. Chiaro che se dovesse concretizzarsi un'operazione di questo tipo, riguarderebbe anche Eto'o".

fonte e foto (la presse) sportal.it

Ci rendiamo conto cosa vorrebbe dire questo? Vediamo Ibra che prende la sua bella valigia di cartone e parte verso nuove avventure e successivamente vediamo l'inter perire sotto i colpi delle rivali TUTTE!!!!


Il 70-80% del gioco di quest'anno era incentrato sullo svedese, se non arriva una testa di cazzo come lui, mi sembra difficile che ripetano gli stessi numeri, a meno che non daranno le chiavi dell'attacco solo a Milito, ma è sempre un'incognita.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget